•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

(

Chiaroscuro è il brano che anticipa l’uscita del nuovo album solista di Alessandro Cortini, Scuro Chiaro

Dopo l’album Volume Massimo, pubblicato nel 2019, alcuni inediti degli esordi, le improvvisazioni di Movimento e la collaborazione con Daniel Avery, arriva SCURO CHIARO, il nuovo album di Alessandro Cortini, in uscita l’11 giugno su Mute. Il settimo lavoro solista di Cortini, che l’anno scorso è stato ammesso nella Rock And Roll Hall Of Fame come membro dei Nine Inch Nails, nasce “dalla meraviglia dell’affermazione dei costanti mutamenti della vita e racconta il disorientamento e la vulnerabilità”. Qui potete leggere la nostra intervista in occasione del precedente album, Volume Massimo.

Cortini ha sviluppato un processo che ha portato a questo album lavorando attraverso il suo archivio di registrazioni personali, attentamente esaminate per trovare suoni ed elementi con cui comporre: 

Per me le cose che sono state create in tempi diversi possono stare insieme in un’unica opera d’arte, e non importa quando sono state create. Si beve vino vecchio di dieci anni con un pasto appena fatto. Il prodotto finale, secondo me, non ha bisogno di essere realizzato contemporaneamente

L’artwork di SCURO CHIARO che vedete qua sotto, fotografato e creato da Emilie Elizabeth, è un’estensione del ponte tematico tra questo disco e Volume Massimo.

(La cover del nuovo album di Alessandro Cortini, Scuro Chiaro)

Questa è la tracklist di SCURO CHIARO:

01. ECCO
02. CHIAROSCURO
03. LO SPECCHIO
04. CORRI
05. SEMPRE
06. VERDE
07. NESSUNO
08. FIAMMA

Cortini ha recentemente collaborato con il produttore di strumenti musicali elettronici Make Noise per creare uno strumento su misura e un’unità di effetti, Strega.

Strega è un tentativo riuscito di condensare la mia estetica sonora in una scatola sonora. Per tutto il tempo in cui ho scritto il disco ho ricevuto dei prototipi, e il loro lavoro è stato integrato nell’album

Il primo singolo è CHIAROSCURO, che potete ascoltare qui sotto:


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •