• 2.2K
    Shares

(Credit: John Crawford, Rob Sheridan, Jonathan Rach, Corinne Shiavon)

I membri dei Nine Inch Nails sono stati introdotti nella Rock And Roll Hall Of Fame e riceveranno il riconoscimento insieme agli altri ammessi nel 2020 – Depeche Mode, T. Rex, Notorious B.I.G., Doobie Brothers e Whitney Houston – durante la cerimonia virtuale che si svolgerà il 7 novembre. Oltre ad Atticus Ross, Robin Finck, Chris Vrenna, Danny Lohner, Ilan Rubin, c’è anche l’italianissimo Alessandro Cortini (che avevamo intervistato qui in occasione del suo disco solista Volume Massimo) dietro a tastiere e synth per Trent Reznor dal 2005, primo italiano a entrare nella Hall Of Fame, che scrive nei ringraziamenti sul sito della band:

Da quando mi sono unito a Trent e ai NIN, la mia vita di musicista ha accelerato in modi inaspettati e mi ha regalato un viaggio creativo incredibilmente unico. Grazie alla capacità di Trent di trovare il talento e incoraggiare tutti a oltrepassare i limiti, sono molto orgoglioso di essere un membro della band e del team allargato. Inizialmente avevamo in comune l’amore per la musica ma dopo anni di lavoro insieme siamo diventati più che una famiglia. Questo è il mio sedicesimo anno come membro della band. L’ingresso nella HOF è un onore incredibile e rinforza la convinzione di essere parte di qualcosa di davvero speciale. Sarò grato per sempre a Trent, Atticus, Ilan, Robin, al management e allo staff che ci ha supportato nella buona e nella cattiva sorte.

Abbiamo anche sentito brevemente Alessandro Cortini per farci dare una sensazione a caldo:

Cosa dire… surreale, un po’ come tutto il 2020, quindi faccio fatica a collocarlo nell’armadio delle emozioni

Qua sotto potete seguire l’intervista con tutta la band:


  • 2.2K
    Shares