morrissey larry king copy

Ieri sera, all’interno del suo show online Larry King Now, lo storico giornalista americano Larry King ha intervistato Morrissey. La conversazione è stata pubblicizzata come “la sua prima in dieci anni a questa parte”.

I due hanno chiaccherato del partito repubblicano, di Donald Trump, di Barack Obama (“È bianco dentro? Penso sia una domanda logica da porsi”), di come Morissey si sia sentito attaccato a livello sessuale durante un controllo di sicurezza aeroportuale (“Mi ha toccato direttamente in mezzo alle gambe, e poi ha messo un dito in mezzo al mio didietro”), del cancro diagnosticatogli l’anno scorso (“Non senti veramente mai la parola che inizia con la “c” quando le persone la pronunciano – sembra sempre che ti stia scivolando addosso”).

Altri temi toccati sono la depressione di Morrissey, le sue tendenze autolesioniste (“Tutti ci pensano – anche le persone che pensano, sbagliandosi, di essere felici”) e i suoi problemi con l’industria musicale. Il tutto è stato coronato da una performance di Kiss Me a Lot, tratta dall’ultimo album di Moz – World Peace Is None of Your Business. Trovate il tutto qua sotto.