• 114
    Shares

Sul nuovo singolo del quarto disco dei Tame Impala, The Slow Rush, giravano già da qualche giorno alcune versioni in bassissima qualità di It Might Be Time, tanto che la copertina del singolo era già stata resa nota ufficiosamente e il testo era completo sul sito Genius.

E non era nemmeno l’unica delle notizie che erano sfuggite e si aggiravano per il web come dettagli e informazioni più o meno affidabili. Ora possiamo ascoltare il primo vero singolo del nuovo quarto album, che uscirà il 14 febbraio per Modular Records, e che va ad aggiungersi a ai singoli usciti molti mesi fa: Patience per ora non è presente nella tracklist perché potrebbe aver subito ulteriori variazioni in fase di mix, mentre Borderline appare acquistabile.

Sempre secondo quanto scritto su Genius, il brano sembrerebbe fortemente ispirato dal glam anni 70 e dai Supertramp, condividendo somiglianze con il loro successo The Logical Song. Kevin Parker ha parlato in passato del suo amore per il gruppo, mettendo il loro album Breakfast in America tra i suoi primi 5.

Nell’attesa di ascoltarlo tutto, ci gustiamo il nuovo singolo, It Might Be Time:


  • 114
    Shares