• 105
    Shares

A Matt Berninger evidentemente dischi e tour (quello in corso toccherà l’Italia a settembre, mentre qui potete leggere il report della tappa di Las Vegas) non bastano per sfogare tutta la creatività: durante un’intervista a una radio australiana, il frontman dei National ha rivelato di essere al lavoro, insieme al fratello Tom, alla moglie Carin Besser e al regista australiano Trent O’Donnell, su una serie tv che lo vedrà come protagonista nei panni di se stesso. Berninger ha detto che sarà qualcosa di molto diverso dal documentario Mistaken for Strangers, realizzato da Tom nel 2013:

Io faccio me stesso e mio fratello fa mio fratello – e Tom non potrebbe fare nessun altro – ma il resto del cast sono attori. E io sono in una band. A dire il vero, Aaron (Dessner) ha aiutato a formare la band con tutti i ragazzi che hanno lavorato al progetto dei Grateful Dead, quindi ci sono membri di diversi gruppi che conosciamo e con cui siamo amici da molto tempo. E Aaron ha il ruolo del produttore, una specie di se stesso ma non esattamente.


  • 105
    Shares