•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

15 canzoni che probabilmente non avete ascoltato.
Dal 18 settembre al 24 settembre 2017

di Nicholas David Altea

Curtis Harding – Need Your Love

L’esordio Soul Power, uscito nel 2014, indicava una vera e propria direzione sonora e vocale senza troppi dubbi. Face Your Fear sarà il prossimo album, in uscita il 27 ottobre per ANTI-. Wednesday Morning Atonement è stato il primo singolo e video estratto dal disco prodotto da Sam Cohen e il signor Danger Mouse. Giusto due a caso.

Wolf AliceHeavenward

La band londinese fino ad ora si è comportata in maniera molto eclettica, spaziando dal dream pop fino al alternative/90s dei primi EP, con una naturale propensione pop-rock chitarristico. Questo nuovo singolo è praticamente un brano dream pop, solido quanto basta per convincere al primo ascolto, ma il disco Visions of a Life si prospetta molto vario ed eterogeneo visti i precedenti estratti come Yuk Foo e Beautyfully Unconventional. spotify:track:3JPfvsXLNiPCPJaLt2elye

Gingerlys – Turtledoves

Puro slacker rock newyorkese con l’indie pop solare , il brano che fila sostenuto dalla voce dreamy della brava Jackie Mendoza. I Gingerlys hanno già pubblicato nel 2014 un EP e adesso sono in procinto del grande passo con l’album, per Babe City Records e Topshelf Records il 17 novembre.

Yellow DaysI Believe In Love

Il diciassettenne George van den Broek ha tutta la drammaticità vocale di un trentenne esperto. Si avvicina per attitudine a King Krule ma con differenti modalità stilistiche e sonore, oltre che con un registro vocale sofferto e meno oscuro. Harmless Melodies EP (2016) aveva fatto sperare bene, nel frattempo ci godiamo questo mid-tempo melanconico dove l’amore è al centro dei suoi turbamenti.

PINSServe the Rich

Le mancuniane si erano rifatte vive dopo il primo album Wild Nights del 2015 con un EP, Bad Thing (2017) con all’interno anche un featuring con Iggy Pop. Ora mettono online un singolo registrato sotto l’occhio e l’orecchio attento di Jamie Hince dei Kills. Una marcia rigida e quadrata con un basso post-punk di un brano che il produttore ha totalmente stravolto dall’originale demo.

KindlingDestroy Yrself

L’etichetta 6131 dopo aver fatto il colpaccio e aver lanciato la formidabile Julien Baker (ora sotto Matador) continua a lavorare sotto traccia ma con molta cura. L’album dei Kindling uscirà il 10 novembre, ma intanto il loro primo singolo mette in evidenza le derive shoegaze accelerate della band del Massachusetts.

CurlsEmotion

Dietro questo nome si cela una conoscenza ben nota: Christopher Owens, ex Girls. Dopo due dischi solisti non propriamente imperdibili, mentre era al lavoro in alcune sessioni con la band (formata con Cody Rhodes and Luke Baće) ha pensato bene di darle una forma diversa, e così sono nati i Curls che debutteranno con un EP, Vante, in uscita il 7 novembre per Urban Scandal Records.

xxyyxx feat. $K – I Don’t

Era scomparso dai radar Marcel Everett aka xxyyxx – il suo ultimo singolo, Red, risale al 2015. Diciamo che non è mai stato un personaggio facile ma che dall’altra parte il peso dell’enfant prodige spesso usura chi non riesce a sopportarlo. Il ritorno è poderoso – insieme al rapper $K – con un suono notturno: elettronica che incrocia la trap ma rimescola tutto a favore di un processo di maturazione notevole.

Andrew HungElbow

La metà dei Fuck Buttons (Andrew Hung) aveva annunciato già a luglio il suo primo album solista, a poca distanza dalla pubblicazione del lavoro dell’altra metà dei FB, Ben Power aka Blanck Mass. Realisationship – che parrebbe una crasi tra realizzazione (realisation) e relazione (relationship) – uscirà il 6 ottobre per Lex Record. Elbow, intanto, è il terzo estratto dal finiture sintetiche e lo-fi con la voce Andrew Hung a legare assieme.

VesselsErase The Tapes (feat John Grant)

Il brano degli inglesi Vessels anticipa l’imminente album in uscita il prossimo 29 settembre per la Different Recordings, che vede al suo interno collaborazioni con Flaming Lips, Vincent Neff (Django Django) e Katie Harkin (Sky Larkin). Di post-rock c’è ancora qualcosa, ma sono più evoluzioni stilistiche ambient/elettroniche, fluide e soavi, con un crooner d’eccezione appunto, John Grant.

Screaming FemalesBlack Moon

La band del new Jersey pubblicò due anni fa Rose Moutain. Black Moon è il singolo del loro ritorno – pubblicato anche in versione limitata in 7”. Non ci sono però notizie sul settimo album per la band indie rock capitanata dalla trentunenne Marissa Paternoster che molto probabilmente dovrebbe uscire per la Don Giovanni Records come gli ultimi lavori.

AmariGatti di Polvere

Dopo Prima di Partire, gli Amari ci fanno ascoltare un altro estratto dal nuovo disco in uscita per Bomba Dischi che segue a distanza di quattro anni Kilometri (2013). Viaggi e partenze rimangono al centro dei temi, ma anche il tempo che passa e la polvere che si deposita. Esistenziali, sintetici e minimali. «Chissà quanto dura questo stop»

Wu-Tang ClanLesson Learn’d (feat. Redman)

Wu-Tang: The Saga Continue – in uscita il 13 ottobre per 36 Chambers ALC/Entertainment One – il nuovo album della storica crew newyorkese, non poteva avere un titolo più esplicito di così. In questo brano RZA è alla produzione esecutiva ma non ai beat, dove invece troviamo Clan DJ e Mathematics. Nel brano c’è anche una citazione in merito a Martin Shkreli, che ha pagato davvero uno sproposito l’unica copia dei WTC, Once Upon A Time In Shaolin.

CultsRight Words

Indie pop lucente e dinamico, con tanti anni 80s al suo interno. per il ritorno del duo di New York, formato da Brian Oblivion e Madeline Follin. L’ultimo disco, Static, risale al 2013. Offering, il loro terzo album uscirà il 6 ottobre per Sinderlyn. Prima di questo singolo, la band ci aveva già fatto sentire Offering e I Took Your Picture.

BathsYeoman

Will Wiesenfeld rimette da parte il suo alter ego Geotic e decide (finalmente) di pubblicare nuovo materiale a nome Baths. Era dal 2014, ossia dall’EP Ocean Death, che non lo riascoltavamo e prima ancora, dal 2013 con l’album Obsidian. I suoni di Yeoman sono ancora più emotivi e disincantati. L’album si intitolerà Romaplasm e uscirà il 17 novembre per Anticon.

Altre canzoni che sono uscite questa settimana le trovate qui. Qua sotto, invece, tutta la playlist completa sul nostro profilo Spotify


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •