Golem 202020 è il disco degli Stearica nato dalla sonorizzazione del film di Paul Wegener e Carl Boese

Golem 202020 (Music inspired by the film of Paul Wegener and Carl Boese) è la sintesi discografica degli 85 minuti di musica creata dagli Stearica su commissione del Museo Nazionale del Cinema e di Traffic Free Festival per la sonorizzazione dal vivo della pellicola presentata nel 2011 nel contesto di MiTo Settembre Musica: i dieci brani assecondano la sequenza dei cinque capitoli in cui è diviso il film: registrati in presa diretta nel 2014 durante una session in studio, e poi ripresi e rielaborati nel 2019.

Il disco esce ad aprile 2021 – a poco più di cento anni dalla prima proiezione in sala avvenuta il 29 ottobre 1920 – su vinile in edizione limitata (nelle due versioni trasparenti in rosso e verde) dall’indipendente britannica Monotreme in collaborazione con Sync, neonata sussidiaria di Garrincha istituita al confine tra cinema e musica, ed è illustrato in copertina da un’opera del giovane artista modenese Andrea Baraldi, che ha trasfigurato il volto del Golem processandolo in digitale.

Questo è il nostro viaggio nell’abisso del Golem. La parte più buia, il mostro, il diverso che albergano in noi. Questa musica è riflesso del luogo in cui ha preso forma nel 2011: il crocevia fra magia nera e bianca chiamato Torino. Casa Nostra.Ne siamo usciti trasformati perché abbiamo sondato abissi umani e richieste profonde, abbiamo vissuto la sacralità della vita e la potenza dell’essere comunità: salvarsi è un gioco di squadra, oggi più che mai necessario

Qui sotto potete ascoltarlo in anteprima: