• 125
    Shares

Registrato a luglio in isolamento in un furioso blitz in studio di tre settimane al JT Soar, Spare Ribs è il nuovo album degli Sleaford Mods, in uscita il 15 gennaio per RoughTrade, che arriva dopo la raccolta All That Glue (2020) e Eton Alive (2019). Riguardo al titolo, Jason Williamson afferma che deriva:

Dall’idea del grande numero di persone che sono morte a causa della prima ondata di coronavirus; le vite umane sono sempre sacrificabili per l’elite… siamo perennemente delle costine di scorta”, e sul contenuto aggiunge: “Le nostre vite sono sacrificabili per la maggior parte dei governi, secondarie sotto un sistema di governo monetario. Siamo scorte se volete, pezzi su uno scaffale a scopo di lucro, scartati in qualsiasi momento se una crisi costruita oppure no minaccia la produttività. È una costante, ovviamente, e in particolare nell’attuale pandemia. Le masse non possono essere presenti nelle menti di leader inadatti, no? Altrimenti la consapevolezza della gestione catastrofica paralizzerebbe le loro menti. Proprio come il corpo umano che può ancora sopravvivere senza un set completo di costole, siamo tutti ‘costine di scorta’, preservazione per il capitalismo e disponibili
come parti di ricambio

Il primo estratto è Mork n Mindy, che vede il featuring di Billy Nomates, ospite dell’album insieme a Amy Taylor dei punk australiani Amyl and the Sniffers. “Mork n Mindy“, dice ancora Williamson:

È il suono del riscaldamento centralizzato e l’odore terribile della cena della domenica in una casa nel 1982. Cemento, garage ammaccati, nicotina. Dove la bellezza esiste principalmente nelle piccole crepe sul guscio della tua immaginazione. Catturata perfettamente nel video di Ben Wheatley per il brano


  • 125
    Shares