Nick Murphy torna a produrre musica sotto il nome Chet Faker, moniker che aveva abbandonato nel 2016, dopo la pubblicazione dell’album Built On Glass e dell’EP Work con Marcus Marr: Low è il titolo del nuovo singolo, e a quanto ha lasciato intendere a Rolling Stone Australia Heath Johns, direttore di BMG Australia e Nuova Zelanda, non sarà un episodio isolato.

“Nick ci ha consegnato una traccia di Chet Faker con un potenziale che definisce un decennio”, dice “e noi distribuiremo in modo creativo con l’innovazione del marchio BMG Australia, assicurandoci al contempo che Nick possieda i suoi master e abbia il controllo creativo completo, dimostrando ancora una volta ai migliori artisti australiani che questi concetti non devono essere reciprocamente esclusivi”.

“È passato mezzo decennio da quando ho iniziato a pubblicare musica come Chet Faker”, diceva Murphy nel 2016, “e tutti voi siete stati la forza trainante dietro la musica da allora. C’è un’evoluzione in corso e volevo che sapeste dove sta andando. Il prossimo disco sarà sotto il mio nome, Nick Murphy. Chet Faker farà sempre parte della musica”.

Potete ascoltare e vedere il video di Low qui sotto: