• 242
    Shares

(Credit:

Precursore coi suoi Flaming Lips dei concerti con precauzioni, Wayne Coyne se ne va in giro nella sua bolla di plastica anche nel nuovo video della band, girato per il singolo, uscito a sorpresa, Flowers of Neptune 6. Non si sa ancora se il brano sia l’anticipazione di un nuovo album, che seguirebbe King’s Mouth, pubblicato un anno fa, e la collaborazione con i Deap Vally uscita a marzo a nome Deap Lips.

Flowers of Neptune 6“, spiega il frontman:

È nato come una serie di melodie evocative create da Steven [Drodz]. La prima volta che me lo fece sentire, rimasi folgorato dal flusso emotivo che creava. Le tre sezioni (beh a me sembrano sezioni) sembravano suggerire una mente più anziana e matura che si riflette in un viaggio dell’innocenza più giovane che inizia a imparare e capire e si fa prendere dal panico, temendo di diventare una cosa sola con il mondo. Il testo in apertura  ‘Yellow sun is going down so slow…Doing acid and watching the light-bugs glow like tiny spaceships in a row…’ è la cosa più figa che abbia mai sentito…ed è un mix di esperienze innocenti, psichedeliche e incantevoli di cui Steven, Kacey Musgraves (nel brano canta con me l’armonia) ed io abbiamo discusso”.

Il video è stato diretto dal cantante con George Salisbury, e potete vederlo qui sotto:


  • 242
    Shares