• 282
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    282
    Shares

Immaginando la lunga e prolifica carriera dei Sonic Youth, possiamo tranquillamente ipotizzare che la band americana potrebbe andare avanti mesi, se non anni, a pubblicare materiale degli archivi. I Sonic Youth non buttano via niente e nel loro studio pare di stare dentro il paese dei balocchi. Qualche settimana fa una poderosa serie di pubblicazioni erano andate online su Bandcamp, tra cui live al al Cabaret Metro nel 1988, al CBGB’s nel 1988, live a Mosca nel 1989 e il loro ultimo live americano a Brooklyn nel 2011, prima dello scioglimento. E pure Thurston Moore e Lee Ranaldo hanno caricato nuovo materiale sui loro Bandcamp, oltre a spuntare live dei Sonic Youth su Rai Tre.

Quello che è stato pubblicato recentemente è Blastic Scene, un nastro registrato dal vivo, a Lisbona, il 14 luglio 1993. E, come riferito a Rolling Stone US dal batterista Steve Shelley, l’idea di mettere questo materiale su Bandcamp è stata spinta anche dagli ottimi ritorni che la piattaforma permette:

Con molti siti, i musicisti sono gli ultimi della catena per essere pagati. Bandcamp è diverso. L’85% [del ricavo ndr] è enorme rispetto ad altre piattaforme digitali.

Blastic Scene (Live in Lisbon 1993), recentemente ristampato, è stato pubblicato in onore del 26esimo anniversario di Experimental Jet Set, Trash e No Star. La band all’epoca presentò in anteprima una manciata di canzoni che sarebbero finite in quell’album decisamente molto sperimentale, come Bull in the Heather, Self-Obsessed e Sexxee, Starfield Road insieme a brano Stereo Sanctity, Secret Girl e Pacific Coast Highway.

Blastic Scene è stato registrato in uno dei loro concerti più insoliti – in un ring che normalmente ospita la corrida – ed è stato pubblicato per la prima volta come bootleg autorizzato in Portogallo nel 1995. Di questo ne sono state stampate solo 1.300 copie, con un quarto dato alla band per venderle al fan club della band. Sempre su Rolling Stone US, Thurston Moore ricorda il primo contatto con il Portogallo:

“Quando i Sonic Youth sono andati per la prima volta in Portogallo, sembrava un territorio inesplorato. Avevamo arrivati in Spagna e in Italia, ma il Portogallo sembrava un po’ poco interessato dall’ospitare qualsiasi band ai margini della musica rock sperimentale come noi. Quando siamo arrivati ​​a Lisbona ci siamo resi conto che dovevamo suonare in un’arena. Il palcoscenico era improvvisato ma abbastanza robusto con un PA abbastanza decente. Penso che ci fosse qualcuno con il minimo interesse per il punk, post-punk e oltre a Lisbona, che non era più di un paio di centinaia “.

La band, come detto, non aveva ancora registrato Experimental Jet Set, Trash e No Star, ma suonarono alcuni brani quella sera, anche se Thurston Moore stava lavorando ancora ai testi.

Per festeggiare il 30esimo anniversario di Goo, la band pubblicherà in seguito uno spettacolo dal vivo a Irvine, California, del giugno 1990. Shelley ha detto che alcune parti di quel nastro potrebbero essere state danneggiate dal famigerato incendio degli Universal Studios nel 2008, ma la band è stata ampiamente risparmiata da perdita catastrofica poiché, come dice Shelley: “Di solito avevamo gli originali nei nostri archivi. Siamo stati molto attenti Abbiamo conservato le nostre copie di quasi tutto”


  • 282
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    282
    Shares