• 35
    Shares

Lucifour M è il nuovo trio romagnolo formato da Michele Ducci (M+A, Santii, Orange Combutta), Mattia Dallara (Amycanbe, Capucino, Orange Combutta) e Marco Frattini (M+A, C’mon Tigre, MACK), che dopo aver esordito in autunno con l’EP UNO, pubblicato dalla berlinese Sonar Kollektive e dalla britannica !K7 Records, si prepara a pubblicare il secondo EP, intitolato semplicemente DUE, sempre registrato al Deposito Zero Studios, mixato e prodotto tra l’Italia e Berlino e masterizzato a Los Angeles da Dave Cooley, sound engineer fra gli altri di Blood Orange, J Dilla e Tame Impala.

Dopo Fox, La seconda traccia estratta da DUE è Orfeo’s Enfer, ed è accompagnata da un Video-Étude nato da una collaborazione con il collettivo di registi Zapruder, in corsa per l’Orso d’Oro al prossimo Festival di Berlino per il lungometraggio Zeus Machine. Una rielaborazione del mito di Orfeo dopo la scomparsa di Euridice in cui Orfeo è interpretato da uno Sciucaren, schioccatori di fruste della tradizione romagnola (“sciucher” vuol dire “schioccare la frusta”, a tempo di musica). 

Inoltre la band parteciperà al Great Escape Festival (Brighton, 13-16 maggio). Qui sotto potete vederlo in anteprima, preferibilmente indossando occhiali 3D; senza, si passa dallo stereoscope a un’altra visione, più allucinata:


  • 35
    Shares