• 56
    Shares

foto Paul Nicklen

Una mappa interattiva sui social, una sorta di caccia al tesoro che ha coinvolto i fan di tutto il mondo, è il modo che hanno scelto i Pearl Jam per rivelare quelli che probabilmente saranno titolo e copertina del nuovo album: Gigaton, che dovrebbe uscire in primavera, mostra in copertina uno scatto del fotografo naturalista Paul Nicklen. Qualche ora prima, chi segue la band di Eddie Vedder si era già messo in allerta in seguito alla pubblicazione di una foto, una specie di elettrocardiogramma con il nome del gruppo.

La foto di Nicklen e il termine Gigaton, un’unità di misurazione della forza esplosiva di cui fra l’altro si occupa l’organizzazione per le energie rinnovabili 1 Gigaton Coalition, fanno pensare a un interesse per le tematiche ambientali, cosa che non stupisce visto che i PJ sono da sempre un gruppo “impegnato“. La band, per permettere di scoprire il titolo del disco, ha messo a disposizione una mappa dove poter trovare dei cartelloni con un’immagine (non c’è l’Italia ma le trovate a Londra, Parigi e Berlino, Seattle, Toronto, Los Angeles, New York, Città del Messico, San Paolo, Santiago, Sydney) da utilizzare con due filtri (uno per Facebook e uno per Instagram) per ascoltare alcuni suoni e animare l’immagine, come potete vedere qua sotto.

L’ultimo album dei Pearl Jam, che a luglio saranno in concerto a Imola, è Lightning Bolt del 2013, mentre nel 2018 avevano pubblicato il singolo Can’t Deny Me.

Visualizza questo post su Instagram

What makes a work of art timeless? This is obviously a very subjective question, but I want to share my personal take on this topic through my photos. To me, my work is timeless because what I photograph is not timeless at all. When I am shooting, I am looking to capture a unique moment that will never occur again. The animals and places in my work are not promised tomorrow, and it is my mission to capture their elegance and grace to be preserved in time. My photos depict the delicate pieces to the larger picture of a troubled planet. Always remember that hope is not lost, and it is through my work that I wish to inspire, uplift and provoke change in these unique times. Visit the link in my bio to explore all of my fine art. To learn more, please contact Lauren at [email protected]

Un post condiviso da Paul Nicklen (@paulnicklen) in data:


  • 56
    Shares