• 7
    Shares

Il nostro riassunto della settimana, sopra e sotto i palchi
dal 4 al 10 novembre 2019

1. ALL’ASTA GLI OGGETTI PERSONALI DI KEITH FLINT

Alcuni oggetti appartenuti a Keith Flint, il cantante dei Prodigy scomparso lo scorso marzo, sono stati messi all’asta e venduti il 7 novembre per risanare i debiti dell’artista. Fra i 168 pezzi c’erano i premi vinti dai Prodigy ma anche oggetti più personali come piercing e arredi.

2. KANYE WEST FOR PRESIDENT

“Quando correrò per le presidenziali del 2024… Perché ridete?”, ha detto Kanye West in un intervento al Fast Company Innovation festival di New York, “Potremo creare un sacco di posti di lavoro! Non correrò, camminerò. Quando vedete i titoli che dicono che Kanye è pazzo – un afroamericano su tre è in prigione e tutte le celebrità sono in prigione anche perché non possono dire niente, non hanno opinioni, sono spaventati! Martin Luther King non è stato ucciso perché aveva un sogno; aveva qualcos’altro di cui parlare: parlava di black empowerment, di empowerment economico. Non vogliono farci sapere che possiamo comprare la terra”.

3. SUONA GLI UNDERWORLD ALLE TRE DI NOTTE E RISCHIA IL CARCERE

Clyde Taylor, un cinquantaquattrenne inglese fan un po’ troppo entusiasta degli Underworld rischia il carcere dopo essere stato ripetutamente denunciato per aver sparato in loop in piena notte la loro hit degli anni 90 Born Slippy. All’uomo sono stati sequestrati più volte dalla polizia stereo, amplificatori, TV, ma ogni volta lui si riattrezzava e ricominciava a pompare la canzone a palla. Ora rischia addirittura il carcere, se continuerà a ignorare lemulte e le ingiunzioni ad abbassare il volume.

4. I METALLICA BENEFATTORI

I Metallica hanno donato 100000 dollari per supportare gli aiuti alla popolazione della California di nuovo colpita dagli incendi. La band aveva già donato la stessa cifra l’anno scorso, quando lo stato era stato colpito dalla stessa calamità. Sul loro sito ci sono i link per contribuire donando soldi, cibo, vestiti o altro.

5. LO SCIOGLIMENTO DEI CALPURNIA DI FINN WOLFHARD

Era stato uno dei primi fra i protagonisti di Stranger Things a tentare la carriera musicale, ma ora Finn Wolfhard dovrà rivedere un po’ i suoi piani: la band di cui era mente e frontman, i Calpurnia, infatti, ha annunciato lo scioglimento. Vedremo se tenterà la carriera solista come Joe Keery oppure se lo rivedremo con una nuova band.

E se non vi bastano queste news in pillole, qua trovate quelle musicali e qua quelle scovate dalla rete.


  • 7
    Shares