• 202
    Shares

I Social Distortion torneranno in Italia a giugno del prossimo anno per un concerto, a quattro anni dall’ultima apparizione nel nostro paese che li ha visti protagonisti di un sold out al Live Club di Trezzo sull’Adda. Nel 2020 dovrebbe arrivare anche un nuovo album, come dichiarato dal frontman Mike Ness: “Abbiamo pianificato di andare in studio a gennaio. Ma dopo questi concerti di ottobre, torniamo alla pre-produzione e la buona notizia è che negli ultimi 15 anni ci sono canzoni che non sono state usate ma sembra che siano appena state scritte, ci sono nuove canzoni e credo che abbiamo 23 canzoni al momento. Devo scegliere le 12 migliori o quelle che funzionano meglio insieme. L’altra buona notizia è che potremmo stupire tutti e far uscire due dischi in due anni”. Una cosa che ripagherebbe la lunga attesa, visto che l’ultimo album, Hard Times and Nursery Rhymes, è uscito nel 2011.

17/6 – Milano, Carroponte


  • 202
    Shares