• 19
    Shares

The Decalogue è lo spettacolo di danza di Justin Peck, con musiche di Sufjan Stevens, che ha debuttato due anni fa a New York. Ora Stevens, che non è nuovo a collaborazioni con il coreografo del New York City Ballet, ha pubblicato l’intero lavoro, che potete ascoltare più sotto. “Penso che ci siano molte cose che posso creare”, dice il musicista, “che non sono correlate con il songwriting o la narrativa, che possono risiedere nel loro mondo astratto, solo suoni e trame. Perciò la danza è davvero appropriata per questo. è bello avere questo tipo di piattaforma, perché diversamente dalla danza moderna o contemporanea, il balletto è formalizzato, e c’è qualcosa di ortodosso che mi piace. Mi piace che ci sia meno enfasi sull’eversione e l’innovazione. In realtà penso che anche il mio linguaggio musicale sia meno incline all’innovazione e all’eversione. Credo di essere un tradizionalista”.


  • 19
    Shares