• 187
    Shares

I Pere Ubu ce lo avevano rivelato nell’intervista di circa un anni fa: “Il prossimo album si chiamerà The Long Goodbye e sarà la conclusione dell’unica storia che racconto da quarant’anni a questa parte. Sarà la scena finale del mio film sonico. È Orson Welles che barcolla attraverso la sala giochi deserta nella luce del mattino”. The Long Goodbye – titolo ispirato al romanzo di Raymond Chandler ma anche a vicende personali dei membri del gruppo – è uscito per Cherry Red il 12 luglio e, racconta il frontman David Thomas, “racchiude ogni canzone e storia che i pere Ubu hanno raccontato in modi diversi negli scorsi quarant’anni e oltre. Un’ora definitiva che fornisce le risposte alle domande che abbiamo posto e le consegna a quella che considero la destinazione finale”.

Quanto alle ispirazioni aggiunge: “Ho ascoltato pop commerciale alla radio per mesi non-stop. Era quello che volevo riscrivere e reimmaginare. Il pop non dovrebbe essere senza significato o verità. Viviamo in città disperate e andiamo avanti nonostante la puzza. Non capita spesso di trovare le risposte. Se mai. Ma questa è musica pop come dovrebbe suonare”.
Potete ascoltarlo qui sotto:


  • 187
    Shares