• 291
    Shares

Che le feste di San Patrizio finiscano a ubriacature moleste e bicchierate in testa è una specie di tradizione nella tradizione: è successo anche al concerto dei Dropkick Murphys a Boston, quando Ken Casey, bassista e cantante della band celtic punk, ha porto il microfono a un fan che al termine della canzone si è rifiutato di ridarglielo indietro. Il musicista è quindi sceso dal palco ed è venuto alle mani col fan, che è stato poi accompagnato dalla security fuori dal locale. “Siamo qui da 21 anni”, ha detto più tardi il frontman Al Barr, “non è una novità. Non ho visto il vecchio sanguinare, ma non è una novità. Vedete, quando noi vi invitiamo a uno dei nostri concerti, è come se dicessimo Venite a casa nostra, e quando qualcuno ci manca di rispetto è come se ci stesse mancando di rispetto a casa nostra. Questa è casa nostra!” Qui sotto potete vedere il video del fattaccio, pubblicato da TMZ:


  • 291
    Shares