L’operazione nostalgia dei Sonic Youth continua dopo quella dedicata ai 30 anni di Daydream Nation, con il lancio sul sito Nugs di un archivio di concerti ascoltabili in streaming e acquistabili in vari formati. Fra i live caricati finora una serata del 1988 allo storico CBGB di Manhattan, ma anche concerti più recenti, come quelli a Berlino nel 2009 e a Brooklyn nel 2011. Spiega il batterista Steve Shelley:

Nel corso degli anni e mentre i tempi cambiavano abbiamo registrato i nostri concerti il più spesso possibile, su cassette, DAT, CD, e poi su registratori multitraccia. Abbiamo collezionato i nastri realizzati dai fan, i bootleg e tutto quello su cui riuscivamo a mettere le mani. Ora abbiamo un archivio di centinaia di ore di concerti dei Sonic Youth e ci piacerebbe condividere alcuni dei nostri preferiti.

Il fondatore di Nugs Brad Serling aggiunge:

La musica dei Sonic Youth ha influenzato innumerevoli artisti di molti generi diversi, passati, presenti e continuerà a farlo in futuro. Per i fan questa è un’opportunità incredibile per rivivere quello che hanno portato come live band in giro per il pianeta per trent’anni.

Il concerto di Glasgow del 2007 sarà diffuso anche come film, che si potrà vedere sul grande schermo in una serie di proiezioni-evento negli Stati Uniti, ma anche on demand sempre su Nugs.