Dieci video, una settimana, la nostra selezione.
Dal 2 all’8 luglio 2018

1. Underworld & Iggy PopGet Your Shirt

Get Your Shirt è il brano che chiude l’EP Teatime Dub Encounters, nato da un incontro e una conversazione su Trainspotting fra Iggy Pop, Underworld e Danny Boyle, è un “lamento sulle cattive decisioni, rotture spiacevoli, flirt presidenziali e idioti odiosi”. Il video è diretto dal collaboratore di lungo corso degli Underworld Simon Taylor.

2. Mark Lanegan & Duke GarwoodWith Animals

Canzone e video in bianco e nero, più nero che bianco, più ombra che luce per la title-track della nuova collaborazione fra Garwood e Lanegan, di cui quest’ultimo racconta: “è stata registrata a casa mia da Duke solo con i miei cinque animali a fargli compagnia. Se ascoltate attentamente si sentono latrati, miagolii, ringhi e gemiti”.

3. CupcakKe Hot Pockets

Per il nuovo video da Ephorize la rapper, diretta dallo stesso regista di Quiz, Logan Fields, si sposta in un ambiente più opulento e meno colorato ma sempre camp (e ironico), fra drag di lusso, troni dorati, servitori in mutande e immancabili piogge di banconote.

4. Bruno BelissimoBoloña Baleárica

“Boloña Baleárica è l’omaggio alla Bologna che suda e soffoca, come tutti gli anni, nella torrida stagione estiva. Il folle miraggio della città che tutti conosciamo, ma spostata sulle isole Baleari. Con scogliere e spiagge invece che colli, bagnata dal mare e non dal Reno, pesce anziché ragù. Ecco la canzone perfetta per le vostre vacanze a Boloña, celebre località di mare”.

5. Jimmy WopoLane Life

Un video postumo, realizzato e pubblicato come ricordo e omaggio dal team del rapper di Pittsburg, ucciso il mese scorso a soli 21 anni. Entro fine estate dovrebbe uscireanche l’ultimo mixtape realizzato prima della morte, Muney Lane Muzik 2.

6. Felicita marzipan

L’atteso album d’esordio del producer anglo-polacco arriva ad agosto, preceduto dal singolo Marzipan, in cui a prestare la voce a una vecchia ninna nanna polacca che ha “perseguitato fin da quando ero bambino” il musicista è l’ex Chairlift Caroline Polachek, che appare anche nel video diretto da Matt Copson e ispirato a Jodorowsky.

7. 070 ShakeI Laugh When I’m With Friends But Sad When I’m Alone

Intenso e minimalista, quasi una performance fra danza e spoken poetry, il nuovo video della rapper del New Jersey si concentra sulla seconda parte del titolo del brano: gli amici sono andati via, le risate sono sfumate, restano solitudine, buio e tristezza che non c’è più modo e ragione di mascherare.

8. Notches Telephone Wire

Punk il brano, breve e diretto, punk il video, disegnato Evan Wolff con tratto essenziale e frenetico. Guardare il nuovo video del trio del New Hampshire dà un flash di adrenalina ed elettricità alle orecchie, alla vista, al cervello.

9. Lil PumpDrug Addicts

Lil Pump e Charlie Sheen sono in clinica ma non sembrano avere molta intenzione di disintossicarsi dalle loro dipendenze, anzi la permanenza, fra pillole di tutti i tipi, flebo dai colori improbabili e personale medico dall’aspetto non esattamente professionale, si trasforma in un festino con tutti i cliché del caso.

10. Prophets of RageLegalize Me

Nuovo video dall’album omonimo della superband formata da membri di Rage Against The Machine e Cypress Hill, che dopo essersi fatti dirigere da Michael Moore per Unfuck The World,continuano a protestare, stavolta per una causa classica ma sempre attuale, ovvero la legalizzazione delle droghe leggere. Legalize it!

E se non vi sono bastati questi video, qui potete guardarne altri.