jawbreaker

I Jawbreaker sono un pezzo della storia dell’emo e dell’hardcore. Dopo essersi formati nei tardi anni Ottanta a New York, pubblicarono il loro esordio Unfun nel 1990 e si trasferirono l’anno seguente a San Francisco. Bivouac, uscito nel 1992, li rese una band di culto: dopo un terzo album e un tour con i Nirvana cominciarono a ottenere l’attenzione delle major americane, e nel 1995 pubblicarono Dear You—aspramente criticato dai loro fan di vecchia data per la generale “pulizia” del suo suono. La band si sciolse per tensioni interne nel 1996: ora hanno annunciato una reunion.

La band si esibirà infatti al Riot Fest di Chicago il prossimo settembre, la prima volta dopo 21 anni di stop. Un rappresentante del festival ha confermato a Pitchfork che per il momento la band non ha in programma ulteriori tour o concerti. Il Riot Fest non è nuovo a eventi-reunion simili: l’anno scorso ha ospitato la provvisoria reunion tra Glenn Danzig e i Misfits, per esempio.

L’ultima attività dei Jawbreaker era arrivata nel 2014, quando pubblicarono un video ufficiale per Boxcar. Qua sotto trovate la loro Chesterfield King, estratta da Bivouac.