giglife22263

a cura di Luca Doldi

In questo 2016, febbraio e marzo sono due mesi strani. Se negli anni passati la stagione dei live esplodeva in questo periodo, quest’anno non sembra essere così. Intendiamoci: di eventi ce ne sono, ma la quantità e importanza dei nomi coinvolti è decisamente inferiore. Il confronto con la puntata di Gig Life dell’anno scorso in questo stesso periodo è impietoso. Speriamo sia solo un ritardo e che nei prossimi mesi ci sia una ripresa, ma l’impressione è che sia la conseguenza di una tendenza avviata già da qualche tempo. Continuare a vedere cartelloni di tour europei dove l’Italia è sempre l’unica grande assente non è sicuramente un bel segno. Anche se quest’anno, dopo moltissimo tempo, tornano due band che latitavano da parecchio: At the Drive In (che anche nei vari progetti di Omar e Cedric erano cinque anni che non passavano in Italia) e soprattutto Deftones, che mancavano addirittura dal 2007 per una data da soli. Qui per Gig Life terrò la situazione monitorata e tornerò sicuramente a parlarne nei prossimi mesi. 

INNER SPACES con
FRANCISCO LÓPEZ +OTOLAB
22/2 Milano, Auditorium San Fedele

francisco_lopez

Il consueto appuntamento con la ricerca sonora, e questo è un appuntamento con uno dei maestri della sperimentazione: Francisco López, preparatevi a visitare mondi che fino a ieri vi sembravano impossibili. A concludere la serata il collettivo Otolab, che presenterà una nuova live audiovisual performance dal titolo Syn.

WOLF ALICE (ANNULLATO)
22/2 Milano, Tunnel

wolf_alice_

Annullato per nomination. Sembra incredibile ma i piani dei Wolf Alice sono stati mandati all’aria dal troppo successo. Qui tutte le info.

DTCV
22/2 Bologna, Freakout – 23/2 Milano, Sacrestia

dtcv

Indie rock, pop e un po’ di psichedelia. I DTCV sono una band molto interessante, nella quale si nasconde James Green dei Guided by Voices. Arrivano dagli USA per un tour in tutta Europa, ed è il caso di non perderseli.

KODALINE
22/2 Milano, Alcatraz – 23/2 Bologna, Estragon

Kodaline, pop group.

Vengono spesso dalle nostre parti ma vale sempre la pena vederli dal vivo, i Kodaline. Potete vincere anche i biglietti con Rumore.

!!! (CHK CHK CHK)
24/2 Segrate (MI), Magnolia – Torino, Spazio 211 – 26/2 Roma, Monk – 27/2 Bologna, Covo

chk chk chk

Ben quattro date, e non dovreste perderne neanche una perché i !!! sono una delle band più divertenti che si siano mai viste in giro. In più potreste anche andarci gratis, grazie al nostro contest.

KULA SHAKER
25/2 Milano, Alcatraz – 26/2 Roma, Orion Club

kula shaker

Il ritorno dei Kula Shaker è un evento imperdibile per gli amanti del brit-pop. C’è poco altro da dire.

 FRANCESCO PAURA +TONY JOZ &BLACKJACK
26/2 Torino, El Barrio

Francesco-Paura

Francesco Paura nel 2015 ha tirato fuori uno dei migliori dischi hip hop degli ultimi anni (Darkswing), ora potete vederlo live a Torino. Non mancate.

I’M NOT A BLONDE
26/2 Rovereto, Mart

i'm not a blondie

Le I’m Not a Blonde dal vivo sono molto brave, così come su disco. Il loro electro pop punk difficilmente non cattura l’attenzione, quindi scopritele se ancora non le conoscete.

PLATONICK DIVE
26/2 Torino, Cafè Liber

platonick dive

Una band che ci rappresenterà al SXSW 2016 e c’è da andarne fieri, perché i Platonick Dive sono davvero bravi. Non perdeteveli.

C2C nella BUKA con
ONEOHTRIX POINT NEVER + ACTRESS +PRIMITIVE ART +LSWHR
26/2 Milano,  Buka

oneohtrix

Come tutti gli eventi Club 2 Club e Buka, si va sul sicuro. Oneohtrix Point Never è garanzia di una serata in cui il vostro cervello sarà messo a dura prova, ma anche gli altri nomi non sono da trascurare a partire da Actress. Imperdibile.

SORGE
26/2 Ravenna, Bronson – 4/3 Pordenone, PbBox

sorge

Un disco splendido e un Emidio Clementi in formissima. I Sorge, la sua collaborazione con Marco Caldera, ha dato vita a qualcosa di magico. Dal vivo lo saranno ancora di più.

FATIMA AL QADIRI +ABRA +BOK BOK +GIORGIO DI SALVO
27/2 Milano

fatima al qadiri

 

Attenzione a questa serata organizzata da Super Sunglasses, perché oltre a Fatima Al Qadiri (che ha un nuovo album in uscita con già la copertina più bella del 2016) ci sarà Abra, che è un’artista che non va persa e non so quando vi ricapiterà e in più Bok Bok.

EAGLES OF DEATH METAL (ANNULLATE)
27/2 Roncade (TV) – 28/2 Torino, Hiroshima – 29/2 Ciampino (RM), Orion

eagles of death metal

Jess Huges ha trovato il modo di movimentare il suo ritorno in Europa con dichiarazioni sulle armi poco condivisibili, ma questo con la musica c’entra poco. Qualche giorno fa, però, è stato annullato il tour della band a causa delle sue condizioni fisiche non ancora ottimali per una resa massima nei live. I medici hanno detto che il modo migliore per guarire da un fastidioso infortunio, è che si fermi per un po’ di tempo. Attendiamo.

HALF MOON RUN
1/3 Segrate (MI), Magnolia

Half-Moon-Run

Gli Half Moon Run sono una di quelle band dirette e sincere, che dopo averle viste dal vivo te ne innamori. Batteria essenziale, quattro voci che sembrano nate per cantare insieme e pezzi diretti e carichi di tensione.

SIMPLE PLAN
1/3 Bologna, Estragon – 2/3 Milano, Alcatraz

Simple-Plan

Tornano in Italia e tutti gli amanti del pop-punk degli anni duemila non possono mancare al live dei Simple Plan.

BAIO
2/3 Milano, Biko

baio

Se Baio non vi dice nulla qualcosa vi diranno sicuramente i Vampire Weekend, la sua band. Non perdetevelo.

BAZOOKA
3/3 Firenze, Jazz Club – 4/3 Oppeano (VR), Frame House

bazooka

Punk rock rancido senza compromessi. Chitarre, accordoni, suoni e voce marcia. Questi sono i Bazooka da Atene.

STRANDED HORSE
3/3 Verona, Malacarne – 4/3 Perugia, T-Trane – 5/3 Jesi (AN), Sca Tnt – 6/3 Pescara, Irf Lab/Libreria Primo Moroni

Stranded Horse

Un progetto molto particolare, con strumenti particolari di origine africana, ma con una sensibilità europea che stupisce. Stranded Horse sarà uno degli eventi che più vi stupiranno in queste due settimane. Altra data il 7 febbraio a Ravenna.

PREMIO BUSCAGLIONE con
IOSONOUNCANE +DENTE +EUGENIO IN VIA DI GIOIA
dal 3 al 5 marzo, Torino

iosonouncane

Il concorso si svolge fra le Officine Corsare (semifinali il 3 e 4 marzo con ospiti Eugenio in Via di Gioia e Iosonouncane) e l’Hiroshima Mon Amour (il 5 con ospite Dente). Ormai arrivato alla sua quarta edizione il Premio Buscaglione è diventato uno dei più importanti concorsi in Italia. In queste serate forse potrete trovare i futuri Dente o Iosonouncane.

JC SATAN
27/2 Firenze, Auditorium Flog “Official” +Go!Zilla – 28/2 Pesaro, Stazione Gauss – 29/2 Dueville, Viaroma17 – 1/3 Venezia, Spazio Aereo +MESSA – 2/3 Fontanafredda (Pn), Astro Club – 4/2 Torino, sPAZIO211 – 5/3 Ravenna, Bronson +New Candys, SQUADRA OMEGA

jc satan

I J.C. Satàn sono una band italo francese e fanno uno stoner/psych molto tirato e snello, attraversano l’Italia spesso in compagnia di altre band molto valide. Quindi andateli a vedere.

LUBOMYR MELNYK
4/3 Milano, Masada – 5/3 Venezia, Spazio Aereo – 6/3 Marostica, Panic Jazz Club

lubomyr melnyk

Un pianista e musicista che ha creato uno stile unico, uno dei più grandi contemporanei, che ripercorre la strada tracciata da Steve Reich per portarlo nel mondo di oggi. Lubomyr Melnyk va visto assolutamente.

NOTHING BUT THIEVES
5/3 Roncade (TV), New Age – 6/3 Ciampino (RM), Orion

Nothign-But-Thieves

Coprono uno spettro che va da Jeff Buckley ai Muse, passando per gli Ours di Jimmy Gnecco e i Radiohead. In mezzo a questa varietà di influenze la costante è la voce, una di quelle voci che ne vengono fuori una ogni dieci anni. Non perdete i Nothing But Thieves.

 MÚM
4/3 Bergamo, Teatro Sociale – 5/3 Riccione, Spazio Tondelli 6/3 Segrate (MI), Magnolia

mum

Se penso a una band adatta per sonorizzare un film, i Múm sono fra i primi che mi vengono in mente. Infatti per questa occasione sonorizzeranno Gente di Domenica di Billy Wilder. Una cosa un po’ diversa dal solito che però ha un fascino incredibile.