The Replacements Perform At The Hollywood Palladium

Sono ormai due mesi che i Replacements sono in tour di reunion, e il loro frontman Paul Westerberg (foto: Tim Mosenfelder) ha indossato una maglietta bianca ogni sera con una lettera scritta a bomboletta fronte e retro. I fan, data dopo data, si sono resi conto che il fronte e il retro delle magliette, se combinati, andavano a formare due diverse frasi. Westerberg starebbe quindi lanciando un messaggio. Stando alla pagina Facebook Paul’s Shirt, nata per l’occasione, il messaggio dice, “I have always loved you. Now I must whore my past” (Vi ho sempre voluto bene. Adesso devo prostituire il mio passato”). Mancano ancora due concerti, quindi l’ultima parola potrebbe essere anche “pain” o qualcosa di simile. Non è la prima volta che dei musicisti usano metodi non ortodossi per commentare negativamente una reunion.

E la negatività di Westerberg avrebbe anche senso, se mettiamo insieme vari pezzi del puzzle. Stando ad un articolo di Billboard di qualche giorno fa, che cita una “fonte vicina alla band”, i Replacements potrebbero mettere di nuovo fine al gruppo a breve. I tre hanno suonato delle nuove canzoni dal vivo lungo il tour, ma Stereogum sostiene che “dal tempo passato in studio non è uscito molto.” La band ha inoltre annunciato la cancellazione di due show che doveva recuperare il mese prossimo.

Gli ultimi due concerti rimasti ai Replacements sono entrambi al Roundhouse di Londra, e si terranno il 2 e il 3 giugno. Potete guardare qua sotto il video ufficiale della loro Bastards of Young.