A sostituire Paul Thomson, batterista dei Franz Ferdinand per 20 anni, sarà la musicista e produttrice di Glasgow, Audrey Tait

Cinque anni dopo il chitarrista Nick McCarthy, anche il batterista originario dei Franz Ferdinand, Paul Thomson, ha deciso di uscire dal gruppo. A dare la notizia è stata la band scozzese con un post sui suoi canali social:

“Ciao mondo”, scrivono, “Paul lascia la band. è stato un po’ uno shock per noi quando l’abbiamo saputo, perciò probabilmente lo sarà anche per qualcuno di voi. Paul è stato nostro amico per oltre 25 anni e speriamo che ne arrivino almeno altri 25. è un tipo divertente, intelligente e sensibile. E non è male come batterista. Non passi 20 anni in tour con qualcuno senza diventare come una famiglia e questo non cambierà presto. Siamo grati di aver condiviso queste avventure ed esperienze e non vediamo l’ora di sapere cosa farà in futuro. Dopo aver suonato con Paul per così tanto tempo, è ovvio che non tutti potranno sedersi dietro la batteria nei FF, quindi siamo felici di dire che un* degli altr* miglior* batterist* al mondo si sta unendo a noi. Molti di voi a Glasgow sapranno già che musicista incredibile è Audrey Tait e siamo entusiasti di averla con noi. È del tutto naturale suonare con lei ed è un grande divertimento. È stato elettrizzante stare insieme in studio e non vediamo l’ora di suonare dal vivo per tutti voi. Ecco una foto di Paul che le consegna letteralmente le sue bacchette in una sala prove senza finestre”. Il messaggio della band è seguito da uno del batterista, che scrive:

dopo quasi 20 anni è tempo per questo ragazzo di farsi da parte. Nel 2002 non avrei mai immaginato che la vita mi avrebbe riservato tutto questo. è stato come un sogno e lo sto ancora elaborando. Voglio ringraziare tutti voi che avete comprato i dischi, che siete venuti ai concerti e condiviso tutte queste esperienze con me. Non lo dimenticherò mai. i franz ferdinand sono stati, sono e saranno sempre la mia famiglia E UNA GRANDISSIMA PARTE DI ME. LE MIE PAROLE E IL MIO SORRISO SONO MOLTO FACILI ORA.
Love
Paul

Se vuoi, puoi rileggere un’intervista alla band fatta un po’ di anni fa.