• 126
    Shares

Anything è il primo disco degli Hiroshi. pubblicato l’11 dicembre 2020. La band nel singolo Trading Places, di cui abbiamo in anteprima una live session al Nufabric Basement, racconta il rischio che si corre nel costruire un legame emotivo tra persone, il pericolo di mettersi a nudo in una relazione affettiva o in un’amicizia. Sulla base di questa paura nasce quindi la richiesta della canzone, che è un tentativo di protezione , ad un ipotetico interlocutore.

La live session risale a un anno fa esatto: “L’8 marzo 2020 abbiamo registrato una live session al Nufabric Basement, esattamente il giorno precedente all’inizio del primo lockdown.Tutto era pronto e nel giro di pochi mesi avremmo pubblicato il nostro primo disco. Ovviamente, come le vite di tutti, il lavoro fatto è stato lasciato in sospeso, a data da destinarsi, compreso questo video.Uscire ora, a distanza di un anno esatto, fa un effetto particolare: vedersi in questa testimonianza di un mondo più leggero e spensierato rimarca il cambiamento che c’è stato in ognuno di noi”.

Continuano a raccontare gli Hiroshi., protagonisti anche del servizio nella sezione Futura del numero di Rumore di gennaio che trovate in edicola:

Un momento di sospensione che va oltre la produzione artistica e si riflette nell’insicurezza  e la labilità della propria esistenza. Viene naturale fermarsi a riflettere sul contatto e la contaminazione tra l’arte e la vita, la propria e quella di tutti coloro con cui ci relazioniamo. Se non c’è vita non c’è creazione, se non c’è contatto non può esserci comunicazione.

Qua sotto potete guardare il live in studio a Nufrabric Basement:


  • 126
    Shares