• 53
    Shares

Il video del brano Blood Red Madrigal degli inglesi Hey Colossus, ispirato al compositore Carlo Gesualdo, è stato girato nella parte antica di Amantea, in Calabria

Gli inglesi Hey Colossus sono una della belle realtà inglesi noise/post punk/psych che macinano dischi da quasi vent’anni. Il loro tredicesimo imponente lavoro (più di un’ora di durata), uscito a novembre 2020, dal titolo Dances / Curses (via Wrong Speed Records e Learning Curve), è stato un disco apprezzato un po’ ovunque tanto che la prime stampe in varie versioni sono andate sold out e il 19 febbraio arriverà la ristampa. Per l’occasione è arrivato un nuovo video per il brano Blood Red Madrigal, brano vagamente ispirato alla vita del compositore italiano Carlo Gesualdo da Venosa, vissuto a cavallo tra il XVI e XVII secolo, che ha vissuto nel sud Italia ed è scomparso a Gesualdo, comune dell’avellinese.

Il videoclip è girato ad Amantea, nella parte più antica della cittadina in provincia di Cosenza, ed è scritto e diretto dal regista britannico Alfie Newson. È un adattamento del suo film You Keep Me Up At Night prodotto della residenza cinematografica Kino Guarimba che è parte di Cinemambulante, un festival di integrazione calabrese organizzato da La Guarimba con l’obiettivo di creare un impatto positivo sul territorio attraverso la cultura. Paul, cantante degli Hey Colossus, ci ha raccontato come è nato tutto:

Alfie mi ha contattato online offrendosi per produrre un video. Ho dato uno sguardo al suo film quasi finito You Keep Me Up At Night dal suo showreel e ho capito subito che avrebbe funzionato come video per la canzone. Alfie è stato così gentile e generoso da permettermi di modificare insieme la durata del film per adattarlo al breve video per Blood Red Madrigal.

Non riuscivo a credere alla simmetria quando ho visto il film originale. La canzone parla vagamente dell’ossessione del compositore madrigale italiano del XVI e XVII secolo Carlo Gesualdo PER sua moglie che ha ucciso per adulterio. INOLTRE Ha anche ucciso il suo amante dopo averli colti sul fatto. Il filmato ha funzionato in modo spaventoso, come SI PUò vedere!

Qua sotto potete guardare il video in anteprima:


  • 53
    Shares