• 43
    Shares

A otto anni dall’ultimo By The Horns, Julia Stone ha annunciato la pubblicazione del suo terzo album solista, Sixty Summers, in uscita il 19 febbraio 2021 via BMG. Registrato nell’arco di cinque anni, Sixty Summers è stato profondamente plasmato anche dagli altri artisti che figurano nel disco: Thomas Bartlett, alias Doveman e Annie Clark aka St. Vincent, che hanno collaborato alla produzione, e ancora Matt Berninger Bryce Dessner dei National: “fare questo disco con Thomas”, dice la stone, “mi ha fatto sentire libera. Posso sentirlo nella musica. Ha portato un senso di fiducia alle registrazioni”. St Vincent aggiunge: “Jules è la migliore. Ci siamo sempre volute bene da lontano, ma dopo aver lavorato a questo disco siamo diventate grandi amiche. è una ragazza brillante – tenace, perfezionista, intelligente. Tutta fuoco”.

Insieme all’annuncio, Julia ha condiviso il video del singolo Dance, diretto da Jessie Hill e interpretato da Susan Sarandon e Danny Glover. “In questo momento in particolare”, dice Hill, “volevo fare un video memorabile con un messaggio stravagante sull’amore… una storia che riflettesse i nostri tempi, in cui più che mai abbiamo bisogno di stare insieme e connessi. Volevo anche esplorare una categoria demografica spesso trascurata e riformulare il modo in cui guardiamo all’età. c’è un modo specifico di essere sexy nella maturità, qualcosa da riverire. Abbiamo bisogno di vedere più esempi della generazione matura ritratta nei film come eccitante, aperta e molto desiderabile. Avere due icone come Danni e Susan insieme a respirare vita in questo concept è stato un sogno che diventa realtà”.

E se volete vedervi un altro video musicale con Susan Sarandon protagonista, qualche anno fa è apparsa in Fire dei Justice.


  • 43
    Shares