• 32
    Shares

Ascoltate voi stessi e guardate nell’Infinito e dello Spazio e del Tempo. Là echeggiano il canto degli Astri, la voce dei Numeri, l’armonia delle Sfere.
– Ermete Trismegisto –

Cosa cantano gli astri a settembre 2020. L’oroscopo di Rumore aggiornato ogni settimana

di Sofia Antinori

ARIETE
In merito alla cover di Conquest, presente su Icky Thump (2007), Jack White ha dichiarato: “l’ho incisa perché tutti i temi del nuovo album dei White Stripes in un certo senso ruotano intorno allo scambio di ruoli, come il perdente che diventa colui che comanda. Il messaggio del testo di Conquest è esattamente ciò per cui si fa il tifo nella vita con le persone che conosci. Speri che avranno la perspicacia per capovolgere a loro vantaggio una situazione di pericolo”. Con Saturno in poppa, Ariete, sarai in grado anche tu di effettuare grandi inversioni, muovendo con determinazione i primi passi di quello che sarà un autunno di conquista. In ogni settore. Hai bandierine a sufficienza?

Settimana 2 (8-14 settembre)
Non sappiamo se davvero l’ideogramma cinese della parola “crisi” contenga anche la parola “opportunità”, ma il tuo cielo è certo che la parola “pressione” ha un b-side intitolato “novità”. Che è la tua arma vincente per evitare improvvise esplosioni.

Settimana 3 (15-21 settembre)
Come diceva Martin Luther King: “Anche se sapessi che domani il mondo andrà in pezzi, vorrei comunque piantare il mio albero di mele”. Sfodera il tuo “pollice verde”, Ariete.

Settimana 4 (22-30 settembre)
C’è un momento, nella vita di ogni essere umano, in cui bisogna arrendersi all’evidenza e passare il testimone. Che non vuol dire arrendersi, Ariete, ma lanciarsi verso nuovi e promettenti orizzonti.

TORO
Se ti dico che arriva la stagione del riposo, Toro, non ti sto prendendo in giro. E non ti sto nemmeno servendo fosche previsioni insieme al dolce e al caffè. Ti sto invitando, semplicemente, a ridurre al minimo lo sbattimento e lasciar fare a Urano e alla sua capacità di trasformazione. E al resto del cosmo di coprirti le spalle. E, già che ci siamo, ti suggerirei tanche di creare uno spazio, fisico o mentale, in cui adagiarti per ricaricare le batterie ogni volta che lo desideri, un paradiso personale ricco di tutto ciò che per te è bellezza. Se vuoi, puoi dargli anche un nome, come ha fatto un tempo il buon Bon Iver…

Settimana 2 (8-14 settembre)
Se la tua vita di recente assomiglia alla San Pietroburgo dei Supergrass, Toro, un luogo claustrofobico dove ogni promessa è affogata nella Neva, approfitta di un piccolo bonus stellare e concediti luce e aria. Anche solo aprendo le finestre…

Settimana 3 (15-21 settembre)
In un universo di perfidia social, cyberbullismo e critici-del-tutto, dall’ora di colazione al cicchetto post cena, vale sempre, ripeto: sempre, il saggio consiglio del Dalai Lama (e delle stelle): “Sii gentile quando possibile. È sempre possibile”.

Settimana 4 (22-30 settembre)
C’è un boccone amaro del passato più o meno recente che proprio non sei riuscito a mandare giù, Toro. Periodicamente risale come il più antipatico dei reflussi gastroesofagei e non c’è Gaviscon che tenga. La cura? Una cara, vecchia conversazione vis-à-vis.

GEMELLI
“Tutte le cose belle / Sono fuori, al sole”. Se non le vedi, Gemelli, forse è il caso di fare una visita dall’oculista e comprare un paio di occhiali, perché sono a portati di occhio e… di mano. Mercurio in Bilancia ti invita a prenderle, osservarle, custodirle, usarle nei modi più creativi e inusuali. L’autunno che sta per entrare è una splendida stagione per osare e sperimentare, esprimere la tua personalità con coraggio e un pizzico di necessaria incoscienza. Potrai anche prenderti il lusso di procedere per tentativi in più di un settore, ogni errore – ammesso che tu ne compia qualcuno – servirà a farti arrivare alla soluzione.

Settimana 2 (8-14 settembre)
Un buon amico, Gemelli, è di certo chi che non ha bisogno di parole per capirti, ma non chi che soddisfa ogni tuo bisogno, come un mago d’altri tempi, anche quando il suddetto bisogno ha più i contorni di una dipendenza. Un “facilitatore” non è mai un buon amico.

Settimana 3 (15-21 settembre)
“Non voglio essere il tuo fantasma. Non voglio essere il fantasma di nessuno”. Molti sono capaci di uscire elegantemente di scena al momento giusto, ma quanti sono realmente capaci di “non concedere un bis a un pubblico che non lo merita”?

Settimana 4 (22-30 settembre)
Seguire la strada maestra, Gemelli, sembra sempre la soluzione migliore. Per te, tuttavia, è insoddisfacente anche se a volte continui a percorrerla per timore dell’ignoto. Per fortuna le stelle vengono in tuo soccorso e ti invitano a fare inversione e avventurarti con entusiasmo su sentieri poco battuti.

CANCRO
“Essere ubriachi e innamorati a New York City / Da mezzanotte al caffè del mattino / Bruciando le ore a chiacchierare / Accidenti / Mi piaccio di più quando sono con te”. Il sole e Marte tirano finalmente fuori la parte migliore del tuo carattere e i tempi dei dubbi-tortura che rendevano un inferno anche solo ordinare una pizza a domicilio si allontanano a velocità sostenuta. Sei pervaso da nuova energia Cancro, abbracci il lato pratico della vita, uscendo finalmente dalla tua testa, riesci a dire qualche no deciso, proponi e non fai più tappezzeria. E, sí, ti piaci tantissimo. Allora perché non sforzarsi di trasformare questo stato di grazia in un sorriso permanente?

Settimana 2 (8-14 settembre)
“È mercoledì sera e sto pensando di andarmene / sono già stato qui qualche volta / l’unica cosa in cui credo è oltre quella porta”. E allora, Cancro, aprila. Senza paura. Ed esci da te stesso.

Settimana 3 (15-21 settembre)
“È mercoledì sera e sto pensando di andarmene / sono già stato qui qualche volta / l’unica cosa in cui credo è oltre quella porta”. E allora, Cancro, aprila. Senza paura. Ed esci da te stesso.

Settimana 4 (22-30 settembre)
Volere è potere, Cancro, ce lo ripetono da una vita. Non sempre ci crediamo ma questa settimana, che tu voglia semplicemente divertirti o mettere a segno colpi da maestro, ti accorgerai che è così.

LEONE
“Tutto ciò che è andato in frantumi / fallo portare via dalla brezza / Facciamo che tu sei te stessa / e io me stesso”. Mettere in chiaro le intenzioni e i desideri, mio caro Leone, è sempre la strategia vincente. Soprattutto in un mese in cui devi elevarti sul rumore di fondo del quotidiano, lasciare andare il superfluo e godere dell’ottimismo donato da Giove, che rende il tuo percorso di vita dinamico e ricco di possibilità e ti regala una determinazione di ferro, di quelle che non ti fanno retrocedere neanche davanti a un redivivo velociraptor. E riuscire a schivare i colpi bassi di Urano senza neanche spettinarti.

Settimana 2 (8-14 settembre)
“Sono pronto a iniziare la conquista degli spazi / che si espandono tra me e te / con la sera arriva la scienza della lotta / alle forze di gravità”. Ricorda però, Leone, che questo tipo di espugnazione riesce solo se a metterla in atto si è in due.

Settimana 3 (15-21 settembre)
“Sono pronto a iniziare la conquista degli spazi / che si espandono tra me e te / con la sera arriva la scienza della lotta / alle forze di gravità”. Ricorda però, Leone, che questo tipo di espugnazione riesce solo se a metterla in atto si è in due.

Settimana 4 (22-30 settembre)
Scommettiamo che se mantieni un certo realismo e tieni a freno la lingua, ogni decisione che prendi adesso porterà infiniti benefici nel lungo periodo (e non a tua insaputa)?

Settimana 2 (8-14 settembre)
L’inquietudine, Vergine, è il tuo peggior nemico. Insieme al caos. Anziché provare a sconfiggerli con una abbagliante spada laser, perché non ti fai da parte e li lasci passare? Limitati a indicar loro la via d’uscita e prova a rilassarti.

Settimana 3 (15-21 settembre)
“Libera i cavalli / E lasciali correre dove vogliono I In un moto silenzioso / Sull’oceano infinito” Le strane avventure, il senso di casa e familiarità che provi quando sei lontana dall’ordinario, sono parte di te stessa. Non rinunciarci mai. Anche quando il mondo cerca di importelo…

Settimana 4 (22-30 settembre)
“Quando i fili dei nostri aquiloni si sono incrociati la prima volta / li abbiamo legati con un nodo / ma perché volassero entrambi / abbiamo dovuto tagliarli”. La tua stagione del volo inizia adesso, Vergine. Per evitare di tornare a terra in un nanosecondo sai già di chi o cosa liberarti.

BILANCIA
George Harrison è stato spesso soprannominato “il Beatles silenzioso”. Il suo talento per molto tempo fu tenuto in panchina, oscurato dalla luce del duo Lennon-McCartney. Eppure molti dei suoi contributi, da Something a Here Comes The Sun, divennero classici. Quando fu chiaro che per i Fab Four non ci sarebbe stato più futuro, il buon George raccolse tutti i suoi anni di crescente frustrazione e li riversò in un triplo album, All Things Must Pass, aggiungendo: “mi sentivo come un uomo che aveva sofferto di stitichezza per anni e improvvisamente aveva la diarrea”. Che è un po’ come ti senti tu, Bilancia, ora che si allentano le costrizioni astrali e puoi liberare te stessa. Nel modo che più ti aggrada.

Settimana 2 (8-14 settembre)
Di poseur e sedicenti geni è zeppo il globo, cara Bilancia. Ed è anche pieno di talenti, in qualsiasi campo, che pensano di non essere mai abbastanza bravi o in grado di spiccare tra la folla. Per te è arrivato, seriamente, il momento di invertire l’ordine delle cose.

Settimana 3 (15-21 settembre)
Hai spesso desiderato che la tua vita assomigliasse alla cartolina vintage di una vacanza, con limonate alla menta da sorseggiare e sogni a occhi aperti da liberare, cullata da un sole mai troppo rovente senza lasciarsi sfiorare dalle cose del mondo. Per una volta il tuo desiderio è esaudito.

Settimana 4 (22-30 settembre)
Precisione. Perfezione. Prosperità. Indossa le tue tre P come lucenti medaglie al valore. Le hai meritate, dopo mesi di dispettucci cosmici affrontati con classe e disincantata determinazione.

SCORPIONE
Diciamo che il pensiero positivo non è propriamente il tuo forte, Scorpione. Vedi minacce di pioggia anche nei cieli più azzurri e limpidi. A volte è solo l’istinto di sopravvivenza che ti “fa prevenire per non curare” o un po’ di timore a esporti completamente, a metterti in gioco e andare fino in fondo. Ebbene, Marte e Giove a braccetto ti fanno un’offerta limitata: grande chiarezza, decisione e il coraggio e l’ottimismo per provare, davvero a trasformare i tuoi sogni in realtà, per concretizzare il cambiamento che desideri da tempo. Allora, sii forte e non cedere ai tuoi vecchi schemi. E se la mente torna ad affollarsi di ombre… dormi che ti passa.

Settimana 2 (8-14 settembre)
Di che colore è la tua mente, Scorpione? Se si avvicina a un giallo pallido, circondato dal bagliore che fa effetto luce soffusa, non vuol ire che sei in stato di quasi relax, ma che hai bisogno di una lampadina a led con luce fredda. Freddissima.

Settimana 3 (15-21 settembre)
Ora che hai sistemato la questione illuminazione (vedi quanto detto la scorsa settimana), raccogli le enormi forze allegramente donate da Giove, Saturno e Plutone e… costruisci. Palazzi, automobili, carriere, relazioni. Non hai limiti.

Settimana 4 (22-30 settembre)
Il suono della gioia, come quello del pensiero, per un visionario come Sun Ra, è illuminazione. È la luce magica del domani. Per la proprietà transitiva, e per le stelle, se riesci a partorire “pensieri gioiosi” si spalancheranno le porte di una dimensione di vita in cui i tuoi tormenti non saranno che brutti ricordi.

SAGITTARIO
Sarebbe tutto facilissimo se… non arrivasse l’invadente e invasivo Mercurio a rovinarti la festa, Sagittario. Eppure non è il caso di cacciare i fazzoletti e piangere valli di lacrime, come fossi l’eroina tragica di una soap opera sudamericana di molti decenni fa. Le sfide de sono il sale della via e a te, di certo, la furbizia non manca. E, già che siamo in tema di telenovelas, difenditi dal pianta dispettoso con il più classico degli sgambetti da “cattivo”, trasformandoti nel tuo gemello perduto. Che vuol dire tieni basse le aspettative e l’ansia di portare a casa un risultato, tieni la giusta distanza dalle altrui pretese e tutto sarà in discesa.

Settimana 2 (8-14 settembre)
“Io e te, qui da soli / io e te / finirà in lacrime / io e te / lo sai che finirà in lacrime”. Allora, Sagittario, chiediti: ha senso continuare a guardare un film di cui conosci già il (triste) finale?

Settimana 3 (15-21 settembre)
Potresti ricevere proposte molto allettanti, Sagittario, di quelle che accendono come poche il tuo spirito irrequieto. Prima di rispondere, stabilisci la quantità minima di passione e amore che possa giustificare un’accettazione…

Settimana 4 (22-30 settembre)
Se per qualche giorno ti sei sentito come “un fantasma che cammina nella notte”, un nottambulo incallito con il peso della vita diurna, non ti abbattere. Energia e vitalità torneranno a possederti come spiriti benigni…

CAPRICORNO
“Togli quel vecchio cappotto e rimboccati le maniche / la vita è una strada tortuosa da percorrere, ne sono convinto / cucchiai d’argento per alcune bocche, d’oro per altre / Può un uomo osare cambiare l’ordine prestabilito?”. Certo che sì, Capricorno. E ne avrai la prova questo mese, quando il ricordo di qualche momento opaco della tua estate, insieme alla spinta amica di Marte e Saturno, ti porterà a far tornare tutto brillante. A patto che tu ci metta un po’ di olio di gomito. Sei padrone di ogni situazione, sai cosa fare, come farlo e quando farlo. Hai mai pensato di mettere a disposizione queste ritrovate abilità a servizio di qualcuno in difficoltà?

Settimana 2 (8-14 settembre)
“Portami al confine / Vediamoci al mare / Portami al confine / Infrangiamo insieme le regole”. Assicurati soltanto, mio caro e ostinato Capricorno, di non lasciare troppe vittime sul campo.

Settimana 3 (15-21 settembre)
“Portami al confine / Vediamoci al mare / Portami al confine / Infrangiamo insieme le regole”. Assicurati soltanto, mio caro e ostinato Capricorno, di non lasciare troppe vittime sul campo.

Settimana 4 (22-30 settembre)
Inebriato da una lunga scia di fortuna e positività, sei in uno stato di semi onnipotenza: vuoi sempre di più, vuoi sempre ragione. Non ammetti contraddittorio. Sicuro che non vuoi fermarti a (ri)prendere fiato e ossigeno?

ACQUARIO
“Vieni al mio faro, perché desidero dirti una cosa / posso attendere per un momento, in realtà anche tutto il giorno / volevo solo farti venire quassù perché avessi la possibilità di vedere / il bello di questa situazione che potresti condividere con me”. Ultimamente, Acquario, ti sei sentito come una ballad acustica, raffinata e delicata, circondato e immobilizzato da valanghe di Brit-pop. In una parola il classico pesce fuor d’acqua. Il cielo di settembre, tuttavia, ti invita a ribaltare la prospettiva a guardarti come una gemma preziosa e rara che brilla di luce propria. E che, se smette di rimandare decisioni e occasioni, riuscirà anche a illuminare anche la notte più buia.

Settimana 2 (8-14 settembre)
Cosa hai smarrito, Acquario, nelle cattedrali della tua mente? Ma soprattutto sei sicuro di aver smarrito, realmente, qualcosa? O hai l’hai semplicemente lasciato andare di tua spontanea volontà?

Settimana 3 (15-21 settembre)
La vita è una serie di “esami di maturità”, anche se vorremmo crogiolarci per sempre nella semplicità e nella spensieratezza del penultimo anno delle superiori, quando tutto sembrava possibile. Questa settimana ti è possibile farlo, Acquario, se recuperi quell’energia vitale un incosciente e la applichi con misura a un nuovo progetto di vita.

Settimana 4 (22-30 settembre)
In un presente follemente iperbolico e aumentato, a volte l’unica possibile soluzione è staccare la spina per un po’. Iperbolicamente.

PESCI
“In qualche punto stadio intermedio tra L’ebbrezza e la cavalleria / tengo la porta aperta e la faccio passare / lei mi dice Grazie con accento britannico / E io provo a risponderle con lo stesso tono / lei mi deride, dice: e questo cosa sarebbe? / rispondo: mi spiace, sono di un’altra zona del paese / e lei mi dice: andiamo, tesoro, ritenta”. Lo stesso dovresti fare tu, Pesci, ingraziarti il cosmo esigente con tentativi più brillanti, ironici, determinati. Tenendo sotto chiave quella tua vena frettolosa e prendendoti del tempo per “perfezionare il tuo accento britannico”, ovvero studiare gli obiettivi, soprattutto quelli falliti, e capire qual è il modo più efficace per una ripartenza con slancio.

Settimana 2 (8-14 settembre)
Se desideri che Cupido scagli le sue frecce e colpisca te o l’oggetto dei tuoi desideri, o lo “indirizzi” o ti rendi un bersaglio ben visibile. Elementare, Pesci.

Settimana 3 (15-21 settembre)
“Prendimi le mani / E con i nostri piani / Andiamo via / […] / Ora restiamo svegli / Dimentichiamo i mali / Tanto come sempre / Alla stessa ora / A domani”. A volte una scrollata di spalle cosmica è tutto ciò che serve. Non risolve ma aiuta.

Settimana 4 (22-30 settembre)
Non ti serve una chiromante per sapere che il tuo benessere psicofisico dipende da quante scorie tossiche riesci a eliminare dalla tua vita. Il modo più rapido per rigenerarti? Passeggia. A lungo.


  • 32
    Shares