• 12
    Shares

Ascoltate voi stessi e guardate nell’Infinito e dello Spazio e del Tempo. Là echeggiano il canto degli Astri, la voce dei Numeri, l’armonia delle Sfere.
– Ermete Trismegisto –

Cosa cantano gli astri a luglio 2020. L’oroscopo di Rumore aggiornato ogni settimana

di Sofia Antinori

ARIETE
Il programma “ammorbidimento e levigatura degli spigoli, caro Ariete, in questo assolato luglio arriva a un punto cruciale: trovare il trait d’union tra la calma zen affinata nei mesi precedenti e la spinta alla ripartenza, alla conquista del nuovo. È il tuo, facilissimo, compito per le vacanze. Sviluppa e allena il senso dell’umorismo. Pensati come il David Bowie del 2006 che fa un cameo nella serie TV Extras e improvvisa una canzone, per nulla politically correct, in una elegante e sarcastica versione aumentata di se stesso. Bastano 25 minuti al giorno. Il resto del tempo puoi tranquillamente dedicarlo a fare scorta di vitamina D.

Settimana 2 (8-14 luglio)
“Vivere è volare / Bassi e alti / Allora scuoti via la polvere dalle ali / E togli il sonno dagli occhi”. Continua a volare, Ariete, con ogni tempo e al tuo tempo. Nessun imprevisto o distrazione dovrebbe fermarti.

Settimana 3 (15-21 luglio)
Ci sono equazioni esistenziali che, a volte, risultano ardue da spiegare e comprendere. Come per esempio il rapporto tra amore e pazienza. E ci sono momenti in cui è inutile scervellarsi per la soluzione. Meglio munirsi di tavola e andare a cercare onde…

Settimana 4 (22-31 luglio)
A volte provi una strana sensazione di smarrimento. A volte pensi che nessun nascondiglio sia realmente sicuro. A volte vedi fantasmi in ogni specchio. Hai mai provato a battere i talloni per tornare in Kansas?

TORO
Immagina di aver sfidato tutte le circostanze avverse e indipendenti dal tuo cielo, Toro, e di esserti regalato una meritata vacanza, diciamo in Egitto. Durante una gita fuori porta, tra le sabbie del deserto dove “i venti sono forti, ma non tanto da impedirmi di sentire il tuo richiamo”, senti una voce che ti seduce e rallegra ma esige risposte. Non è uno strano effetto da disidratazione, piuttosto la conferma che le esperienze rivelatrici di giugno ti hanno lasciato nuove certezze e che le tue idee e ispirazioni possono tramutarsi in progetti concreti. Ora si tratta solo di rispondere, con voce alta, ferma e stentorea. Non ci sono disturbi di linea.

Settimana 2 (8-14 luglio)
Hai una certa nostalgia di tempi e cose semplici. Di partite estive a calcetto, di passeggiate in riva al mare, di avventure con Chit Cherie, Bobby Soxx e gli altri al sapore di cibo tex-mex al sole del Texas. Non disperare. I viaggi nel tempo sono sempre possibili se liberi l’immaginazione.

Settimana 3 (15-21 luglio)
Se l’amore ti causa disagio per quella ingestibile perdita di controllo, come se fossi al volante di un motoscafo e venissi improvvisamente gettato nel gelido oceano, prova far passare ogni pensiero e pulsione attraverso il filtro delle mente. Scoprirai una nuova accezione del sostantivo affinità. E ti piacerà.

Settimana 4 (22-31 luglio)
Una canzone può essere solare e ottimista anche quando ha il più deprimente dei testi. Te lo spiega bene una Luna Nuova ricca di suggerimenti e dritte imprescindibili. Impara, Toro, impara.

GEMELLI
Quando nel 1993 uscì Shame, album d’esordio della band Brad, il cui chitarrista era un certo Stone Gossard, qualcuno gridò alla morte prematura dei Pearl Jam. Altri ipotizzarono fratture da guerre da ego e da fama-che-dà-alla-testa dando il via al toto-sostituto. Quello che il mondo ignorava, tuttavia, era la “regola Seattle”: si può sempre suonare e, a volte, fare dischi con gli amici di una vita. Che in pratica vuol dire mai perdere lo spirito di comunità, far sempre circolare le idee e creare side project che possono convivere con gli impegni ufficiali. Crea anche tu un side-project, Gemelli, applicane la filosofia ai massimi o minimi sistemi dell’esistenza e mettiti alla prova alla prova con ambienti e ambiti ignoti.

Settimana 2 (8-14 luglio)
Anche se ti senti come una palla di cannone che precipita su un terreno arido per essere presa a calci da nerboruti giocatori di calcio, Mercurio ti trasforma in una sfera di cristallo, in un occhio con visione aumentata sul futuro. E tornerai a sorridere.

Settimana 3 (15-21 luglio)
“Quando l’amore è nell’aria / Non combatterlo, continua a respirare / Io non riesco a evitare di fissare / a verificare l’esistenza di doppi sensi / sono un uomo con gusti specifici / e tu sei proprio il mio tipo / hai un cuore che batte e respiri / credo sia ora che ce ne andiamo”. E non devo aggiungere altro…

Settimana 4 (22-31 luglio)
I “sognatori leggeri”, gli evanescenti, i superficiali non fanno per te, Gemelli. Appiattiscono il tuo dualismo e ti spengono. E tu, proprio ora, vuoi restare acceso, ardere come una fiamma perenne.

CANCRO
“Conserva i tuoi sogni, continua a camminare con la schiena dritta/ Se sei forte non puoi cadere / C’è una voce in ognuno di noi / Sorridi quando puoi”. La tua natura sensibile e “materna”, Cancro, ti porta sempre a offrire una mano a chi ne ha grande bisogno. A volte, però, capita che i beneficiari diventino sanguisughe emotive e che il tuo istinto da crocerossina universale fa andare te al tappeto. È ora di dedicare tempo ed energie a te stesso, alla tua rivalutazione, al rafforzamento dei muscoli dorsali, di ritrovare confidenza. Non sai da dove iniziare? Comincia col porti questa essenziale domanda: di cosa ho bisogno io? La luna da inizio mese ti suggerirà le risposte.

Settimana 2 (8-14 luglio)
Mercurio ti regala nuovi pensieri e parole, ti rinnova come i Mumford & Sons “de-folkizzati” del 2015, privi di banjo e fisarmoniche. Non ostacolarlo.

Settimana 3 (15-21 luglio)
La concessione, Cancro, è l’atto del “dare, per grazia, per favore, per generosità o consentendo a un desiderio di altri”. Detto in breve, una tua prerogativa. Da accordare a chi vuoi. Previo background check, consigliano le stelle.

Settimana 4 (22-31 luglio)
“Non si tira il mantello di Superman / Non si sputa in aria / Non si toglie la maschera al vecchio ranger solitario / e non si scherza con Jim”. E neanche con te, Gemelli. Avvisa tutti.

LEONE
“Il dono, credo”, confessò Jeff Tweedy al The Atlantic nel 2014 a proposito del suo amore per liriche criptiche, “sia la capacità di entrare nel proprio subconscio, uscirne illesi e portarsi dietro qualcosa”. Non serve dirti, Leone, che dovresti cercare di fare lo stesso. Spegni il telefono, scaccia le pressioni del mondo, ritagliati uno spazio di calma, rifugiati se preferisci in un bosco isolato dove il traffico non ti faccia pensare alla decappottabile lasciata in garage o all’apericena su Zoom di cui sembri non poter più fare ameno anche post-lockdown, prova davvero a “trasformare le preghiere in sfide oltraggiose” e lascia il segno nel grande libro del futuro.

Settimana 2 (8-14 luglio)
“Se guardi in lontananza, c’è una casa sulla collina / Che ti guida come un faro // verso un luogo in cui sarai al sicuro”. La luce è sempre accesa, non puoi non notarla. Seguila tutte le volte che ne avrai bisogno.

Settimana 3 (15-21 luglio)
Ci sono frasi fatte, come ad esempio “vivi il momento” o “cogli l’attimo” che sembrano immutabili ma che assumono nuovi significati se adattate a contesti personali, permettendo di vedere il quadro generale delle cose. Prova e stupisciti, Leone.

Settimana 4 (22-31 luglio)
Se riuscirai a non far sparire ottimismo ed entusiasmo, il sole che accecherà Saturno ti porterà infiniti regali di compleanno. Come fossimo a Natale.

VERGINE
“Hai messo su proprio un bello spettacolo / Ci sono cascata / Ma ora è tempo di andare / Il sipario sta per calare finalmente / È stato un grande spettacolo / Divertente, ma è finito / Concludi e fai un inchino”. Venere retrograda, che ti ha scatenato tumulti emotivi degni della più tremenda delle sindromi premestruali per quasi tutto il mese di giugno, fa la sua imperiosa uscita di scena. E porta con sé certi rami secchi che, lo sai anche tu, andavano tagliati già da tempo per far spazio al nuovo. Ora hai gli occhi aperti sul presente e hai tante idee su come plasmarlo, sai come evolvere e uscire dal tuo caro bozzolo protettivo. Liberati. Metti bene a fuoco gli obiettivi. Poi scatta pure a raffica.

Settimana 2 (8-14 luglio)
“Non provare più a unire i puntini. Lasciali stare, lo faranno da soli”. Piuttosto segui l’invito di Mercurio a rispolverare vecchie idee e programmi, ora come non mai utili a plasmare il futuro che desideri.

Settimana 3 (15-21 luglio)
Ci sono fasi in cui devi fermarti, magari immergerti in una vasca piena di schiuma con le cuffie nelle orecchie e canticchiare la tua canzone preferita come se nessuno fosse all’ascolto. E lasciare che gli astri compiano i loro incantesimi…

Settimana 4 (22-31 luglio)
Non temere l’acqua, Vergine, usala per ripulirti da scorie di incertezza ed eccessi di razionalità e abbandonarti al sogno, all’idealismo. E a una liberatoria vivacità.

BILANCIA
La parola del mese, mia cara Bilancia, è ristrutturazione. Se ci sono “zone” della tua esistenza che risultano un po’ démodé, come una sala da pranzo con moquette color pesca, inizia a prendere la cassetta degli attrezzi. Armati di vernici e pennelli e rimoderna. O, detto in altri termini di paragone, fai la cover più bella della tua canzone del cuore. Luglio è un mese di trasformazioni e il fatto che stia usando il plurale non è un caso. Gli impedimenti “tecnici” e le noie del quotidiano che hai accumulato dall’inizio dell’anno diventeranno simpatici ricordi, liberando spazio ed entusiasmo per nuove e più strabilianti avventure.

Settimana 2 (8-14 luglio)
Ai dispettucci di Marte, che ti maltratta e tende come una corda di violino, c’è un solo modo di rispondere: acqua calda. In cui immergerti per fortificare il tuo scudo protettivo. E, poi sì, anche per rilassarti.

Settimana 3 (15-21 luglio)
Ci sono individui che “non vogliono ciò che vuoi tu (e a loro non importa). Restituisci la cortesia quando si tratterà di schivare un attacco improvviso che sa tanto di colpo basso. Ne uscirai indenne e vincente.

Settimana 4 (22-31 luglio)
“Tutte le foglie sugli alberi ingialliscono / Cadono perché tu possa crescere / Io e te, eravamo i più verdi di tutti / Dobbiamo lasciar scorrere le stagioni”. Tutto scorre, Bilancia. Ogni cosa ha una fine. E a ogni fine corrisponde un nuovo, entusiasmante inizio. È matematico.

SCORPIONE
Marte entra in Ariete e… (rullo di tamburi) tu ritorni finalmente te stesso, Scorpione. Lucido, tenace, risoluto, resistente alle (ormai lontane) alte e basse maree del fato. Per la prima volta hai una visione chiara di cosa fare e, soprattutto, cosa non fare, riesci a riprendere il controllo di tutto ciò che nel passato prossimo hai afferrato ma ti è presto sfuggito di mano come un’anguilla poco desiderosa di finire in padella, liberando la tua aggressività. E, a proposito di chiarezza, riapri il tuo diario, ritrova l’agenda dell’anno scorso, e pensa a qualcosa di preciso accaduto nei primi tre mesi del 2019. Può essere recuperato con risultati sorprendenti.

Settimana 2 (8-14 luglio)
Se nei mesi scorsi hai davvero imparato la lezione su come mettere cose e persone in nuove categorie, potrai liberarti definitivamente dei pesi che ti impediscono di spiccare il volo.

Settimana 3 (15-21 luglio)
Quando ti senti come “un bimbo da kung-fu sulla Luna”, pronto a preoccuparsi di minacce universali più o meno visibili, scendi sulla Terra. Con un balzo repentino e osserva il panorama. Con attenzione.

Settimana 4 (22-31 luglio)
Un’altra Luna, quella nuova, ti invita a (ri)scoprire la proporzione tra parole e silenzio, a calibrare il secondo in modo da riflettere e scoprire chi sono i veri “mostri” della tua esistenza.

SAGITTARIO
The Lamb Lies Down on Broadway, ultimo lavoro dei Genesis con Peter Gabriel, è un concept album che racconta la storia di Rael, ragazzino portoricano di New York appena uscito dal riformatorio. Dopo aver lasciato dei tag sui muri di Manhattan e essere arrivato a Broadway, viene risucchiato in uno spazio-tempo alternativo dove, tra le altre cose, si ritrova in una gabbia di stalattiti e stalagmiti insieme ad altre persone. Tre queste, idealmente, ci sei anche tu Sagittario, intrappolato da timori, nervosismo e una luce e apatia che non si accordano alla tua naturale tendenza al movimento e all?espansione. Come liberarti? Iniziando dalle basi. Respiri profondi e di diaframma.

Settimana 2 (8-14 luglio)
“Beh, non ho le risposte / E per questo non dirò bugie / Quando ero giù mi sei stata accanto, tesoro / Ma devi vivere la tua vita”. Sei un signore, Sagittario, e sai sempre quando lasciare andare qualcuno. Per il suo bene.

Settimana 3 (15-21 luglio)
Giove è il tuo migliore alleato per resistere all’avarizia economica del tuo cielo, che vede finanze magrissime-da-prova-costume-superata e budget da riservare a tutto tranne che a quel vestito firmato che tanto brami. Sii paziente e indossa una T-shirt, in fondo è la stagione giusta!

Settimana 4 (22-31 luglio)
Sei il campione dello Zodiaco in quanto a capacità innata di trovare gioia e bellezza in modo inusuale e anche poco ortodosso. Sai apprezzare tutto ciò che rende umani, anche un difettuccio. Tramanda quest’arte a qualcuno che brancola nel buio.

CAPRICORNO
“Affidati al meccanico per riparare l’auto / Portala in officina / Avviterà e allenterà qualche pezzo di ricambio / Una cosa si aggiusta e un’altra si rompe / E il ricco t’inghiotte”. Ci sono più rimedi che malattie, Capricorno, in una società che persegue la perfezione e il funzionamento al cento per cento di cose e persone. Ci sono circoli viziosi in cui qualcuno ti convince di aver bisogno di un prodotto miracoloso-per-questo-o-quello inducendo dipendenza. E poi ci sei tu, che puoi ancora aggrapparti alla capacità discernere cosa è davvero “rotto” nella tua esistenza e cosa lo è solo nella tua immaginazione. E scegliere, da solo, la “cura” più adatta. Sei tu l’unico meccanico affidabile.

Settimana 2 (8-14 luglio)
È tempo di premere il tasto pausa allo stato di ebbrezza in cui ti crogioli dalla fine del 2019. È tempo di fermarsi e capire che alcune decisioni, parole e atteggiamenti più che farti sembrare forte e deciso, smascherano solo la tua confusione e vulnerabilità.

Settimana 3 (15-21 luglio)
“La mia prossima ragazza / Sarà totalmente diversa dalla mia ex / Allora ho commesso degli errori / che non rifarò più / Oh, la mia prossima ragazza / Sarà totalmente diversa dalla mia ex / è stata una danza dolorosa / Ora ho un’altra possibilità”. E se la sfrutti, ricorda che tra impegno e rottura non esistono vie di mezzo.

Settimana 4 (22-31 luglio)
La fine del mese è leggermente in salita. Ogni volta che credi non ci siano più scale da affrontare, ecco che si presentano. Ma sono brevi e portano a luoghi meravigliosi. Coraggio, scalda i muscoli!

ACQUARIO
Immaginati una sera d’estate seduto sul portico-scalinata-cortile di casa, appena dopo il tramonto , con in mano una bibita ghiacciata e negli occhi il super-potere di poter scansionare la realtà. Cosa vedresti? Le insoddisfazioni private di coloro che sembrano avere tutto aleggiare in sfumature di verde, le insicurezze di chi sembra aver capito tutto variare dal giallo al rosso, e la malinconia dei felici a oltranza in blu. Ma vedresti anche oltre. Riusciresti a perforare il buio per trovare la luce e lasciarla percolare. Riusciresti a tenere sempre in perfetto equilibrio lo ying e lo yang senza perderti. Allora, che aspetti. Siediti e inizia ad allenare e perfezionare la tua visione notturna.

Settimana 2 (8-14 luglio)
Ti hanno messo a conoscenza di un segreto scomodo e tu hai la sensazione che stia per travolgerti Ofelia – l’uragano non il personaggio shakespeariano. Cambia prospettiva e considera l’informazione una chiave per sbloccare le tue prossime mosse.

Settimana 3 (15-21 luglio)
“E di giorno possiamo fare l’autostop fino in Maine / Spero di vederti un giorno senza occhiali / E di giorno non rispondo al telefono perché di giorno ovunque mi sento a casa”. Non sarà l’estate che avevi programmato, ma non è detto che non sia addirittura più avvincente.

Settimana 4 (22-31 luglio)
Il Sole ha deciso di giocare a nascondino con te, creandoti interferenze nelle comunicazioni del quotidiano e illuminando le tue contraddizioni. A scanso di equivoci e a beneficio di tutti coloro che ti si avvicineranno (e saranno in tanti) esibisci il cartello: “Non giudicatemi”.

PESCI
“Dove non c’è mare che crea onde / sei tu che le crei / Mentre io ti guardo all’opera”. Un’onda per definizione fisica, Pesci, è una “perturbazione che nasce da una sorgente e si propaga nel tempo e nello spazio, trasportando energia o quantità di moto senza comportare un associato spostamento della materia”. In questo bel Luglio il tuo compito sarà creare onde, onde fatte di creatività, ottimismo e voglia di osare, propagarle attraverso la materia o il vuoto. Lasciare che contagino anche gli altri. Lascia che trasportino tutti i messaggi e i valori per te importanti. Che si tratti di amore o impegno civico, diffondi bellezza. Dovunque e comunque.

Settimana 2 (8-14 luglio)
Mercurio ti dà la sveglia, Pesci! Non spegnerla solo perché sei in vacanza e vuoi rimanere abbracciato a Morfeo. Devi avere gli occhi bene aperti per cogliere i segnali propizi del cielo e osservare con attenzione la direzione da prendere.

Settimana 3 (15-21 luglio)
“E lo so che non è semplice / Ma senza difficoltà / In fondo che gusto c’è? / Cerco una buona stella complice / Però in fondo chissà Stanotte che cielo c’è”. Apri la finestra e alza lo sguardo!

Settimana 4 (22-31 luglio)
Per tagliare via il dolore di una separazione improvvisa da qualcuno di importante che ha dovuto trasferirsi altrove, non servono analgesici. Solo la consapevolezza che le distanze non sono per forza ostacoli. Sarà banale e scontato, ma spesso lo dimentichiamo…


  • 12
    Shares