• 530
    Shares

Avrebbe dovuto essere inaugurata a marzo, ma per ovvie ragioni l’inaugurazione della mostra Stranger Than Kindness: The Nick Cave Exhibition, di cui vi avevamo già parlato qui, è stata rimandata: aprirà invece l’8 giugno alla Black Diamond – Royal Danish Library di Copenhagen e sarà visitabile fino al prossimo 13 febbraio.

La mostra è stata allestita da Janine Barrand dell’Arts Centre di Melbourne e Christina Back della Royal Danish Library in collaborazione con lo stesso Cave, e include più di 300 pezzi fra dipinti, manoscritti, foto, video e altro. Racconta così Janine Barrand:

È stata un’esperienza incredibile collaborare con Nick e Christina alla reimmaginazione della vita creativa di Nick sviluppando storie insieme e interpretando la sua collezione in modo nuovo ed eccitante

La curatrice continua: “So che i visitatori della mostra saranno totalmente immersi nel mondo bellissimo e in evoluzione di Nick e in processi artistici mai visti prima. Come custodi di una grande parte della collezione di Nick cave fin dal 2006, abbiamo un attaccamento e un legame profondi con molti oggetti che Nick Cave ci ha affidato. La nostra collaborazione è una cosa che custodiamo come un tesoro e siamo estremamente orgogliosi di essere coinvolti in questa mostra”.

“Quando la Royal Danish Library mi ha contattato con l’idea di una ‘Nick Cave Exhibition’ ero riluttante”, racconta Cave, “Non sono nostalgico per natura e non avevo tempo per un viaggio lungo il viale dei ricordi. Ma lo staff della biblioteca era fatto chiaramente di persone serie con una fantastica e contagiosa energia e mi hanno trascinato! Abbiamo creato una mostra diversa da tutto quello che c’è stato prima, con le radici nel passato ma protesa al futuro incerto. Alla fine siamo riusciti a mettere insieme un’esibizione di dettagli straordinari che hanno commentato la natura fragile e vulnerabile dell’identità. Sono molto orgoglioso di far parte di questa mostra unica e non ortodossa – una storia frantumata che abbiamo chiamato Stranger Than Kindness”. 

Nell’attesa vi potete guardare il trailer qua sotto, e poi farvi un giro nella Bad Seeds TeeVee con 24 ore al giorno di video, interviste, concerti, esclusive e rarità.


  • 530
    Shares