• 917
    Shares

Gli australiani Stems sono una leggendaria band garage/power pop. Sul profilo Facebook del gruppo i membri hanno comunicato la morte di Richard Lane, cofondatore e chitarrista (ma anche seconda voce, tastierista) che ha militato nei primi due periodi di attività dei garage rocker australiani, dal 1983 al 1987 e dal 2003 al 2009. All’ultima reunion e ai relativi tour dal 2013 in poi non prese parte, venendo sostituito così da Ashley_Naylor. Richard nel frattempo, però non era restato fermo, ma continuava a suonare con un’altra garage band australiana, The Painkillers.

Ecco il messaggio degli Stems sulla pagina Facebook, ma per ora non sono stati dati altri dettagli sulle cause della scomparsa.

Con grande tristezza abbiamo appreso che Richard Lane, membro fondatore dei The Stems, è deceduto. Dom, Jules, Dave e John vorrebbero esprimere le loro condoglianze sia alla famiglia di Richard che alla sua moltitudine di amici. Sappiamo che mancherà molto a tutti quelli che lo hanno conosciuto.

Sul finire del 1983, gli Stems si formarono dall’incontro del cantante e chitarrista Dom Mariani, (già nei The Go-Starts) che fu presentato a Richard Lane. L’aggancio avvenne perché Lane aveva visto Mariani durante il concerto dei Go-Starts e gli aveva chiesto alcune lezioni di chitarra. Da qui il feeling tra i du crebbe con lunghe jam session fino ad arrivare alla scelta di mettere su una band: venne reclutato Gary Chambers alla batteria e John Shuttleworth al basso. Con loro scrisse gli unici due album: At First Sight, Violets Are Blue (1987) e Heads Up (2007), e i due EP Love Will Grow – Rosebud Volume 1 e The Stems (2004). Nel 1989 fondò i Chevelles, gruppo power pop, con Guy Douglas alla batteria, Jeff Halley alla chitarra basso e Duane Smith alla chitarra.

Qua sotto, due brani degli Stems per ricordarlo a dovere.


  • 917
    Shares