Bancarotta Morale è il sesto album di Bologna Violenta (che in occasione del disco Discordia nel 2016 avevamo intervistato), in uscita il 20 Marzo per Overdrive, con il sostegno di Dischi Bervisti e Truebypass.

Il nuovo lavoro del progetto di Nicola Manzan, diventato un duo nel 2015 con l’ingresso del batterista Alessandro Vagnoni, è descritto come la naturale evoluzione di quanto proposto fino a oggi, ed è diviso in due parti: la prima caratterizzata da brani veloci e molto brevi in cui viene sviluppata la formula del precedente EP Cortina con l’uso di violino, batteria e bass pedal, a cui si aggiunge un armonium elettrico a fare da contrappunto melodico.

La seconda invece è composta da un unico brano nato da un’improvvisazione all’organo, successivamente arrangiata con archi, sintetizzatore, armonium e campionamenti.

Il concept si sviluppa all’interno di cinque diversi capitoli musicali accompagnati dal racconto di altrettante vicende di reale “bancarotta morale”; storie che vengono da un passato non molto lontano e che possono far rabbrividire, ma che in qualche modo riescono anche a far sorridere.

Qui sotto potete ascoltarlo in anteprima: