• 4
    Shares

I Pop. 1280 sono una band post punk/industrial di New York (che prendono il nome dall’omonimo romanzo di Jim Thompson) con all’attivo tre album: The Horror (2012), Imps of Perversion (2013) e Paradise (2016), tutti per la Sacred Bones Records. Il nuovo album si intitolerà Way Station ed uscirà per l’etichetta Weyrd Son Records, che ha pubblicato dischi per band come Second Still, Whispering Sons, Glaare, Thot e molti altri.

I Pop.1280 hanno dovuto cambiare molte cose all’interno del gruppo:

Non molto tempo dopo aver finito di mixare il disco, abbiamo saputo che il nostro batterista e amico intimo, Andrew Chugg, avrebbe lasciato la band. […] Abbiamo continuato con il tour con vari batteristi temporanei negli Stati Uniti e in Europa fino alla fine del 2016

La band, ritornata a New York, ha deciso di ripensare il proprio modello musicale lavorando con Allegra Sauvage ai synth, aggiungendo campionamenti e l’esplorazione di suoni nuovi e disorientanti per muoversi verso nuovi confini. La semplicità di lavorare in duo ha portato ad un’estetica minimalista per capire come eseguire le canzoni dal vivo in seguito.

Vogliosi di registrare, siamo entrati nello studio di Andrew Chugg e abbiamo registrato 11 canzoni usando una miriade di synth, chitarre, campionatore, drum machine, chitarra acustica a 12 corde, pianoforte e qualsiasi altra cosa che potessimo trovare nel suo studio.

In attesa di poter ascoltare l’intero nuovo lavoro che segnerà una svolta fondamentale negli equilibri sonori della band, ecco il primo singolo in streaming, Under Duress:


  • 4
    Shares