• 243
    Shares

A quanto pare, presto potremo finalmente ascoltare gli album di Lucio Battisti su Spotify, Apple Music e le altre piattaforme di streaming: è quello che ha deciso il liquidatore della società «Edizioni Musicali Acqua Azzurra», che custodisce le opere della coppia Battisti-Mogol pubblicate fra il 1969 e il 1980, contro il volere degli eredi del cantante, la moglie Grazia Letizia Veronese e il figlio, che hanno sempre imposto la diffusione dei lavori del cantautore solo attraverso il supporto fisico. Qualche mese fa su Spotify era comparso un Best Of, pubblicato dalla fantomatica Universal Digital Enterprises, che era stato rimosso dopo poche ore.


  • 243
    Shares