• 102
    Shares

a cura di Luca Doldi

CreativAfrica

Seun Kuti & Egypt 80, Awesome Tapes From Africa, Cucoma Combo, Igoni Barrett, Noo Saro Wiwa, Abosede George, Lola Shoneyin

10-14/6 Torino

CreativAfrica è una manifestazione capillare che coinvolge molti luoghi e realtà di Torino. Aperitivi, cene, libri, dibattiti, proiezioni in cui l’Africa è protagonista assoluta. A coronare tutta la manifestazione un grande concerto al Bunker con Seun Kuti, Awesome Tapes From Africa e molti altri.

Teenage Fanclub +Be Forest

11/6 Ferrara Sotto Le Stelle, Ferrara

I Teenage Fanclub sono un mattone importantissimo dell’indie pop mondiale, tornati con una nuova formazione e un nuovo singolo. Appuntamento da non perdere a Ferrara.

IN.FEST

Baretooth, State Champs, Our Last Night, As It Is, Why Everyone Left, Underoath, Fever 333, Starset, What We Lost

12/6 Live, Trezzo sull’Adda (MI) – 13/6 Fuori Orario, Reggio Emilia

Due date, due line up differenti e due città. L’Infest si prepara a a proparagarsi per tutta la pianura padana, un nome su tutti: Underoath.

consiglio della settimana

These New Puritans

13/6 Biografilm Festival – 14/6 Santeria, Milano

Una delle band più audaci e complesse del nostro tempo, e una delle migliori in assoluto. I These New Puritans hanno appena scritto un altro capitolo importantissimo della loro carriera con Inside The Rose ed è il momento di apprezzarli dal vivo, finalmente.

Secret Florence

Werner Dafeldecker

13-15/6 Firenze

Il musicista sperimentale Werner Dafeldecker si esibirà il 13 al Planetario di Firenze portando in scena un’opera per onde quadre, delay a nastro e computer. Per concludere sabato 15 un reading con ensemble elettronico alla bellissima Chiesa dell’Autostrada del Sole. Non mancate.

NoSilenz

Toy, Art Brut, The Underground Youth, Massimo Volume, Annie Hall, Campos, TRopea, Kick, Buzzooko, Listrea

13-14-15/6 Cigole (BS)

Tutto gratuito, con vent’anni di esperienza alle spalle e una line up da non perdere (anche se fosse a pagamento). Toy e Art Brut a guidare la cordata, ma il Nosilenz dalla sua ha anche una bellissima location, bancarelle, cibo ottimo e una gran bella atmosfera.

Firenze Rocks

Tool, Smashing Pumpkins, Eddie Vedder, The Cure, Glen Hansard, Snow Patrol, Editors, Balthazar, Nothing But Thieves e altri

13-16/6 Visarno Arena, Firenze

“Tutto Vero!” titolerebbe la Gazzetta, dopo 13 anni i Tool sono in Italia, anche se fino a quando non li vedremo su quel palco non ci crederemo. Come se non bastasse, insieme a loro ci saranno gli Smashing Pumpkins, oltre a Eddie Vedder e The Cure nelle altre serate.

Cronache Marziane

Radio Moscow, Giobia, Burning Gloom, Mother Island, Electric Swan, Kayleth

15/6 Sound, Milano

I Radio Moscow sono la band che oggi riesce ad esprimere meglio di tutti gli altri quel genere fatto di un mix di blues e stoner, condito da un pizzico di psichedelia. Insieme a loro alcune fra le migiori band italiane nel brodo primordiale psych.

Matmos

16/6 Biografilm Park, Bologna

Unica data in Italia per il duo di Baltimora, capace di creare un universo sonoro inusuale, fatto di elettronica ma anche di strumenti e rumori impensabili.

The Dream Syndacate

16/6 Argo 16, Venezia – 18/6 Mole Vanvitelliana, Ancona – 19/6 Magnolia, Milano – 20/5 Arena Cappuccini, Cesenatico (FC) – 21/6 Teatro Astoria, Fiorano (MO) – 22/5 Monk, Roma

Una lunga serie di date in Italia per i Dream Syndacate, una band con la quale non si sbaglia mai.

Johnny Marr

18/6 Rocca Malatestiana, Cesena – 20/6 Anfiteatro del Vittoriale, Gardone Riviera (BS)

Due rassegne in due luoghi che lasciano senza fiato, Tener-a-mente e A Cielo Aperto, ospitano l’ex chitarrista degli Smiths. Marr dal vivo ha sempre uno stile inimitabile ed è capace di regalare grandissmie performance.

Dune Rats

19/6 Peter Pan, Bellinzona – 20/6 Sherwood Festival, Padova – 21/6 Circolo Mu, Parma – 22/6 Hana-Bi, Ravenna

Cazzoni, divertenti, punk. I Dune Rats arrivano dall’Australia e ne incarnano perfettamente lo spirito. Live sempre al massimo e capaci di creare immediatamente un’atmosfera speciale.

Lumen Festival

Any Other, Mèsa, Deneb, MYSS KETA, CActus?, Ulysses Tales, Qùn, North Of Loreto, Dola, Sequoyah Tiger, Nasty, The Andrè, Auroro Borealo, Campos

19-23/6 Vicenza

All’interno del Lumen Festival ci trovate alcuni dei nomi più interessanti dell’indie italiano, il tutto contornato da un bel parco con mercatini e food truck.

Solo Macello Fest

Sumac, Austerity Program, Northwoods, Kint, Daniel Menche, Petrolio, Cuomo

20/6 Magnolia, Milano

Dieci anni di violenza sonora e di sacrifici al demonio del metal. Solo Macello Fest arriva a un traguardo importante e lo festeggia con una line up che non fa prigionieri.

consiglio della settimana

Saturnalia

20-23/6 Macao, Milano

Saturnalia non è un festival, è un’idea, uno stato autoproclamato, un manifesto, un mondo a parte, dove la musica nel senso più ampio del termine si muove liquida e soprattutto libera fra elettronica, sperimentazione e performance artistica.

Jazz Re:Found

Area Open Project, David Rodigan, Dj gruff, Gilles Peterson, Lefto, I Hate My Village, Kaos one & DJ Craim • KOKOROKO, Tullio De Piscopo, Tony Esposito, Yussef Dayes, CHASSOL, Colle Der Fomento, Gianluca Petrella, Ibaaku, La Batteria, Meute e altri

21-22-23/6 Cella Monte, Monferrato

C’è il jazz, ma come ci ha abituato il festival in questi anni, c’è anche molto di più. Uno sguardo sulla musica di ieri e di domani, partendo da uno dei generi più nobili per poi esplorare tutto ciò che gli sta intorno.

Metronomy

21/6 Magnolia, Milano

Eleganti, raffinati, un gusto affilatissimo e uno stile unico. Potrebbe essere la pubblicità di un amaro o di un whisky e invece sono i Metronomy, una band che brilla di luce propria.

Rottura del Silenzio

Nadja, The Secret, Zu, Uochi Toki, The Modern Age Slavery, Lytic, Wows, Dolpo, The Mild, Liquido di Morte, Krasue, Fierce, Double Me, Hyle, The Jackson Pollock e molti altri

21-23/6 Ekidna, Carpi (MO)

La consueta e immancabile tre giorni di suoni distorti all’Ekidna di Carpi. Questa è la ventiduesima edizione ed è forse una delle più violente in assoluto con Zu e The Secret in testa.

Julia Holter

23/6 Magnolia, Milano

Julia Holter è una regina, una venere dell’art pop più sperimentale e trasversale. Una compositrice vera, capace di costruirsi un mondo musicale tutto suo. Imperdibile (il 24/6 anche a Ferrara).


  • 102
    Shares