• 46
    Shares

Orange Combutta è un collettivo atipico. La loro musica vuole essere l’esempio di come una miriade di piccole suite contribuisca a descrivere un suono coeso e personale, molteplici microcosmi rappresentano colorate sfaccettature di un universo musicale, armonioso nei suoi ossimori.
Il progetto nasce da un’idea di Giovanni Minguzzi che, partendo dal trio con Davide Tardozzi e Lorenzo Serasini, allarga la formazione, per creare un collettivo che gli permettesse di sperimentare in varie direzioni: in questo spiccano nomi come Paolo Raineri degli Ottone Pesante e Vincenzo Vasi a fianco di musicisti provenienti soprattutto dall’ambiente jazz come Gabriele Carbone, Massimo Morganti, Giacomo Bertocchi, Sebastian Mannutza, Nicola Nieddu, Federico Squassabia. In seguito il gruppo si arricchirà con Mattia “Matta” Dallara (Amycanbe, Lucifour M, Mack, Jestofunk…), figura chiave nello sviluppo del progetto e nella produzione del loro primo EP, il quale li metterà in contatto con MYK L (aka Michele Ducci degli M+A) che partecipa alla realizzazione dell’ EP come featured artist, ultimo tassello per realizzare il sound “Orange Combutta”: ritmica soul hip-hop, sintesi orchestrale, live electronics, samples, un theremin surrealista, voci eteree e melodie sognanti, il tutto guardando all’immaginario dei film di Spike Lee, Wes Anderson, Sergio Leone e Hayao Miyazaki. Il loro primo EP Vol.pe I è stato prodotto e mixato in collaborazione con Mattia “Matta” Dallara e Deposito Zero Studios e uscirà dopo l’estate.

Il video 019, che vi facciamo vedere in anteprima, presenta una versione live del brano contenuto nell’EP ed è stato girato alla “Scuola Arti e Mestieri” di Cotignola, ricca di numerose opere in cartapesta e terracotta, fatte sia dagli artisti che ci lavorano, sia dai ragazzi della scuola, che offrono una splendida scenografia. La scuola era già stata teatro di piccoli concerti, ma questo è il primo video musicale girato al suo interno. Il video è stato girato da Soundchess, mentre alla post produzione hanno lavorato Andrea Mario Marini  (video) e Mattia “Matta” Dallara (audio).


  • 46
    Shares