Dieci video, una settimana, la nostra selezione.
Dal 13 al 19 maggio 2019

1. Tyler, The CreatorEarfquake

Completino celeste, scarpe argentate e parrucca casco d’oro. Tyler si presenta così nel video che esce insieme al nuovo album, in versione crooner/neomelodico soul ospite di una Tracee Ellis Ross in veste – spalline anni 80 comprese – di conduttrice di un glitterato talk show.

2. The RaconteursHelp Me Stranger

La quasi title-track del nuovo atteso album della band dei Raconteurs, Help Us Stranger, arriva con un video diretto da Yasuhiko Shimizu, che segue Jack White e compagni in giro per la città giapponese di Kimitsu, fra performance musicali e incontri surreali.

3. Lil Nas XOld Town Road (Official Movie) ft. Billy Ray Cyrus

Sample dei Nine Inch Nails, remix di Billy Ray Cyrus e un nuovo video per il quale la dicitura “official movie” non è eccessiva: basti pensare che nel cast di questo western ci sono, oltre al rapper e a Cyrus, Chris Rock, Haha Davis, Rico Nasty, Diplo, Jozzy, Young Kio e Vince Staples.

4. The Black KeysGo

Patrick Carney e Dan Auerbach le provano tutte in questo video, diretto da Bryan Schlam, per risolvere un serio problema di incomunicabilità, e ci lasciano dubbiosi sull’efficacia dei vari metodi: “il video è stato divertente ma non abbiamo ancora parlato”, dicono infatti, aggiungendo: “è stato bello fare il video, anche perché è stato girato in quel genere di posti di cui ci si prende gioco”.

5. TychoPink & Blue (feat. Saint Sinner)

“Vengo dall’essere passata da ragazzina religiosa che pensava di sposare un uomo a giovane donna che ha realizzato di amare le donne”, spiega Saint Sinner. “Pink & Blue è una canzone d’amore per nessuno, e per me stessa. È un dolce promemoria per tutti gli amanti a tenersi stretti al loro amore; a non aver paura di nessun tipo di amore e nemmeno di perderlo. L’amore non va mai perso”.

6. FoalsIn Degrees

“Quello che ho trovato eccitante in questa canzone”, spiega il regista Aaron Brown, “era l’atmosfera dance creata dai Foals in contrasto con il testo. C’è sempre stata una certa ballabilità nella loro musica ma questo brano è senza regole, non c’è da confondersi, post-punk, cassa in 4, traccia dance. In contrasto con la musica invece, strofe solenni e un ritornello pensieroso”.

7. Linea 77AK77 ft. Salmo, Slait

“I video in playback nei capannoni ci avevano stufato già dieci anni fa, avevamo solo voglia di divertirci e spostare l’asticella più in alto, anche giocando d’azzardo con noi stessi. L’esito naturale del pezzo non poteva essere che la deriva verso il film di Kubrick: una volta selezionate le scene da riprodurre e considerando che sarebbe stato da matti lasciarsi sfuggire quest’occasione viste le innegabili somiglianze tra Dade, Nitto e Salmo con il Soldato Jocker, Palla di Lardo e il Sergente Hartman, la vera sfida è diventata ricostruire quasi con piglio filologico ogni singolo fotogramma”.

8. Modern NaturePeradam

“Parlando in generale, l’album si muove da uno scenario urbano alla fuga finale… che sia solitudine o accettazione o isolamento. All’inizio le canzoni riflettono un tipo diverso di isolamento, il tipo di isolamento o dissociazione che si può sentire solo in un ambiente affollato e frenetico”.

9. Purple MountainsAll My Happiness Is Gone

Dietro il nome Purple Mountains si nasconde il nuovo progetto di David Berman dei Silver Jews, in procinto di pubblicare l’album di debutto. All My Happiness Is Gone è il primo estratto e arriva accompagnato da un video, diretto da Brent Stewart and Matt Boyd, che come a chiarire che non c’è intenzione di rompere col passato, mostra anche immagini di vecchie esibizioni dei Silver Jews.

10. HatchieObsessed

Obsessed è proprio quel tipo di canzone che sembra fatto apposta per accompagnare i viaggi spensierati e rilassati, meglio ancora senza una tabella di marcia. In tour la tabella di marcia c’è eccome, ma il video decide di mostrare solo i momenti che hanno più l’aria di una vacanza on the road che di un viaggio di lavoro.

Qua puoi guardare gli altri video usciti in questa settimana.