• 599
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    599
    Shares

A tre anni dall’ultimo We Can Do Anything, i Violent Femmes hanno annunciato l’uscita del nuovo album Hotel Last Resort, pubblicato da [PIAS] il prossimo 26 giugno. “Hotel Last Resort è probabilmente il nostro disco migliore da Hallowed Ground del 1984″, dice Brian Ritchie, “è un album molto a fuoco, le canzoni sono tutte collegate. è un lavoro classico, nel senso che le persone dovrebbero davvero sedersi e ascoltarlo tutto. Non è troppo lungo. è corto, è intenso, è solido, va dritto al punto, si muove in diverse direzioni ma torna sempre al centro e allora è finito. Spero che penserete “voglio ascoltarlo ancora”. Il disco contiene anche due cover – I’m Not Gonna Cry dei greci Pyx Lax e God Bless America di Irving Berlin – e una nuova versione di I’m Nothing, originariamente inclusa in New Times (1994), qui con il featuring dello skateboarder Stefan Janoski, con il quale la band ha anche creato una scarpa per Nike.

Il primo singolo è la title track, che ospita Tom Verlaine. “Non gli abbiamo dato molte istruzioni”, spiega ancora Ritchie, “ma lui ha fatto esattamente quello che speravamo. Aveva chiaramente un’affinità con la canzone. Deve aver davvero compreso il testo e l’ha interpretato con la chitarra”.




  • 599
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    599
    Shares