Uscirà il 2 maggio The Chills: The Triumph & Tragedy of Martin Phillipps, il documentario sulla band neozelandese realizzato grazie al crowdfunding di cui vi avevamo parlato qui. “Martin Phillipps”, si legge nella presentazione del film, diretto da Julia Parnell e Rob Curry, “è stato vicino alla conquista del mondo musicale internazionale con la sua band The Chills, ma invece è caduto in decenni di debiti e dipendenze nella sua città natale Dunedin, in Nuova Zelanda. A 54 anni, ha ricevuto una catastrofica diagnosi medica, che l’ha costretto ad affrontare i suoi demoni e realizzare le sue ambizioni musicali prima che fosse troppo tardi. Questo ritratto intimo segue l’eccentrico Martin mentre si riconcilia con curiose collezioni di una vita, guarda indietro a un catalogo di hit pop e reclama il suo posto nell’iconico sound della Flying Nun e di Dunedin. Con un sorprendente senso dell’umorismo anche nei momenti peggiori, siamo testimoni della battaglia universale di un uomo con la paura del fallimento e la sconvolgente consapevolezza della propria mortalità. Ascoltate la musica rock che incarna la Nuova Zelanda degli anni ottanta, quando le persone amavano le loro giacche di pelle e vivevano nella malinconia. Scoprite uno dei più importanti songwriter della Nuova Zelanda e l’epoca rivoluzionaria che ha cambiato il modo in cui pensiamo alla musica neozelandese”.