• 65
    Shares

A cura di Luca Doldi

Aria di novità in Gig Life: da questa puntata in avanti troverete, oltre alle foto, anche anche qualche video. Nella maggior parte dei casi serviranno a dare maggior risalto a live act inusuali o particolari, artisti di nicchia, poco conosciuti in Italia o emergenti. Oltre ai video vi segnalerò anche i due concerti, uno a settimana, che meritano maggiore attenzione. Non saranno necessariamente gli artisti, le band più in vista o i festival più grossi. Come è da sempre nello spirito di questa rubrica, saranno quelli in cui l’esperienza live, la scoperta, la qualità, l’arricchimento e perché no anche il divertimento, saranno a mio avviso migliori che in altre situazioni. Il tutto a prescindere dal fatto che il concerto si svolga nel grande palazzetto o nel “peggiore bar di Caracas”, anzi è più probabile che sia proprio in uno di questi ultimi.
Le novità finiscono qui? Per ora sì, a parte una piccola rinfrescata anche nei titoli, ma in futuro potrebbero essercene altre.

Joshua Abrams +Man Forever

18/3 Santeria T. 31, Milano

Un’accoppiata che difficilmente ricapiterà, le lunghe suite fra psichedelia , kraut e free jazz di una personalità enorme come Joshua Abrams e i tempi impossibili del batterista degli Oneida con i Man Forever.

Inner Spaces: Rafael Anton Irisarri +Janek Schaefel

18/3 Auditorium San Fedele, Milano

Sempre Milano e sempre una serata che difficilmente ricapiterà, a voi l’ardua scelta. Rafael Anton Irisarri è un artista fondamentale per tutta la scena ambient e drone di oggi, con una sensibilità fuori dal comune. Prima di lui un altro peso massimo che risponde al nome di Janek Schaefer, con la sua costruzione di universi sonori complessi, generate dalle più disparate sorgenti sonore.

il consiglio della settimana

Spidergawd

18/3 Blah Blah, Torino – 19/3 Magnolia, Milano

Una delle migliori live band che abbia mai visto: gli Spidergawd si divertono un mondo sul palco e hanno la grande capacità di trasferire al pubblico la felicità di stare su un palco a suonare.

Daniel Blumberg

18/3 Unplugged i Monti, Roma – 19/3 Triennale, Milano

Daniel Blumberg è l’autore di uno dei migliori dischi del 2018. Un live inquieto e delicato che fa vibrare l’anima.

How To Dress Well

19/3 Locomotiv, Bologna – 20/3 Ohibò, Milano

Raffinato creatore di canzoni electro-pop, con una vena r’n’b sempre in vista, How To Dress Well è un sarto capace di creare il vostro abito su misura.

Deadsmoke

20/3 Freakout, Bologna – 21/3 Blah Blah, Torino

Chitarre marce, bordate sul rullante, colli che si slogano. I Deadsmoke hanno tutto quello che serve per fare del grande doom. Prime due date di un tour che li porterà in giro per la Germania.

Solstafir

20/3 Santeria T. 31, Milano

Un live molto particolare per i Solstafir, accompagnati da una sezione d’archi che renderà forse più morbido il loro suono, ma lo renderà molto più ricco di sfaccettature: da non perdere.


William Basinski and Lawrence English

20/3 Sala Vanni, Firenze – 21/3 Bronson, Ravenna

Queste sono le settimane delle accoppiate imperdibili e qui ne abbiamo un esempio veramente rappresentativo. Due geni del soudscaping e della sperimentazione sonora uniti per farvi viaggiare in mondi che ancora non avete neanche immaginato.

Manifesto

James Holden + The Animal Spirits,
William Basinski and Lawrence English, Gábor Lázár, Coucou Chloe, Indian Wells, K-Conjog, El Búho, Capibara, Populous, Mana, G-Amp

21-22-23/3 Roma

Oltre alle due date supra, Basinski e English saranno insieme a James Holden e molti altri a Manifesto, evento di tre giorni dedicato alle sonorità elettroniche.

Not Moving +Cut

22/3 Cox18, Milano

Una grande serata con due band che hanno fatto la storia del punk italiano: Not Moving e Cut. Ma non pensiate sia una serata di sole vecchie glorie, chi c’era al Diysco Fest in Santeria sa che i Cut hanno ancora molto da insegnare e anche i Not Moving no nsono da meno.

Sabbia +Crushed Curcuma

23/3 Gagarin, busto Arsizio (VA)

Sarà un lungo viaggio insieme ai Sabbia e ai Crushed Curcuma: universi paralleli di psichedelia e rocce galleggianti.

il consiglio della settimana

Anderson .Paak

25/3 Fabrique, Milano

Suona la batteria, canta, tira in mezzo il pubblico, dirige la band, tutto nello stesso momento. E lo fa così bene che non puoi credere ai tuoi occhi: Anderson .Paak è un mostro a due teste e otto braccia.

Wilco Johnson Band

23/3 Cinema Macalle, Alessandria

Wilco Johnson è una figura storica importante della musica rock n’ roll inglese, membro di una leggenda che risponde al nome di Dr. Feelgood e ancora attivo con la sua carriera solista. Un live alla vecchia maniera, di un musicista che segnato indelebilmente la musica.

Frank Carter & The Rattlesnakes

25/3 Santeria T. 31, Milano – 26/3 Locomotiv, Bologna

Fate spazio a Frank Carter e preparatevi a enormi circlepit. Con i suoi Rattlesnakes scatena sempre l’inferno sul palco, ma anche sotto non si scherza per nulla.

Other People Night

Pierre Bastien & Tomaga, Nicolas Jaar & Group, Patrick Higgins

26/3 Teatro Carignano, Torino

Nicolas Jaar torna in Italia per un appuntamento speciale a cura di Club 2 Club, ma non è da solo. A guidare la serata saranno Pierre Bastien & Tomaga con un live che vi lascerà senza parole.

COG +Sleepmakeswaves

29/3 Bloom, Mezzago (MI)

In quel filone tracciato da Deftones, Helmet, Quicksand e altri, i Cog erano e sono una delle più affermate, pur arrivando dall’Australia e non dagli USA. Grande live band che sul palco riesce a dare sempre quel qualcosa in più, arriva in Italia insieme a un’altra grande band, gli Sleepmakeswaves.

NeverWas Radio Night

Honko, Irtumbranda, Deltacut

29/3 Gagarin, Busto Arsizio (VA)

Serata coraggiosa, composta di one man band 2.0, dove l’elettronica e l’inventiva sopperiscono alla mancanza degli altri componenti. Honko e Irtumbranda sapranno stupirvi.

Enigma Reverb

Lee Gamble, Chevel, Palm Wine

30/3 Ferrara

Non si sa dove si svolgerà: la città è Ferrara, la zona è il centro ma il luogo ancora non si conosce, l’unica certezza è che si ballerà, tanto e con artisti di qualità come Lee Gamble, Chevel e Palm Wine.

Ady Suleiman

31/3 Ohibò, Milano

Non fatevi ingannare dall’assonanza del cognome, non c’entra nulla con Omar, qui siamo su coordinate completamente differenti sia geografiche che di genere. Ady è un cantautore britannico e la sua musica si muove dalle parti del soul e r’n’b e lo fa con grande maestria e stile.

Grinder Fest

Rotten Sound, Implore, Grumo, Danny Trejo, Fulci, Council Of Rats, Skulld

31/3 Sound, Milano

Dal pomeriggio fino alla notte, grind in tutte le sue declinazioni, con l’unica data italiana dei Rotten Sound. Preparate le orecchie per la seconda edizione del Grinder Fest.

Club 2 Club Alps

Floating Points, Laurel Halo, Pearson Sound, Charlotte Adigéry, Bill Kouligas, Deena Abdelwahed, Mana

31/1 Bardonecchia (TO)

Club 2 Club goes to mountain, per uno speciale appuntamento a Bardonecchia. Come sempre non si sbaglia mai quando c’è di mezzo il timibro di C2C.


  • 65
    Shares