• 83
    Shares

a cura di Luca Doldi

RADURA +FLOWERS&SHELTERS +YO SBRAITO +MAREMARCIO

11/1 LIGERA, MILANO

Release party per lo split che vede riuniti i Radura, band screamo milanese, e i Flowers&Shelters, band affine per genere ma di casa a Bolzano. A dare supporto altre due band di area screamo: Yo Sbraito e Maremarcio.

WILLY PEYOTE

11-12/1 TEATRO CONCORDIA, VENARIA (TO) – 17/1 ALCATRAZ, MILANO

I live di Willie Peyote sono molto lontani dagli stereotipi dell’hip-hop e questo modo di portare in scena i suoi pezzi è anche un po’ il motivo del suo successo.

THREELAKES AND THE FLATLAND EAGLES

12/1 CIRCOLO ARCIPELAGO, CREMONA

Prendete un po’ di Three In One Gentleman Suit e un po’ di Mood, un po’ di via Padana Superiore e avrete i Threelakes.

TUTTO IL NOSTRO SANGUE

BRUUNO +NORTHWOODS +TRECCANI

12/1 ARCI SCUOTIVENTO, MONZA

Prosegue la rassegna Tutto Il Nostro Sangue, al suo primo appuntamento in questo 2019 con la stessa cura e qualità del 2018. In questa occasione guideranno la cordata i Bruuno, band post-hc/noise della scuderia V4V.

BALERA FAVELA & FRIENDS

PEDRO & PROGRESSIVU, POPULOUS, LORENZO BITW, MITOKA SAMBA

12/1 FABRIQUE, MILANO

Prima sessione molto speciale quella di Balera Favela nel 2019, ci saranno molti ospiti, fra cui il portoghese Pedro & Progressivu e Pouplous. Serata a ingresso gratuito e quindi perché perdersela?

INNER SPACES:

PHILIP JECK +OZMOTIC

14/1 AUDITORIUM SAN FEDELE, MILANO

Il lunedì sera di Inner Spaces questa volta ci porterà Philip Jeck, scienziato delle sovrapposizioni sonore utilizzando i giradischi come veri e propri strumenti musicali. Assolutamente da non perdere.

FLAME FEST

DAGS!, BIG CREAM, MARRANO, TACOBELLAS, HUMAN COLONIES, LA DERIVA, GRES, MT. ZUMA, MAERAIA

12/1 EKIDNA, CARPI (MO)

Nove band per una serata dedicata ai suoni che molti di noi si portano nelle vene. Quel sound pre-millennio che ha fatto grande l’indie rock e tutte le sue derivazioni.

AURORA

12/1 AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA, ROMA – 13/1 LOCOMOTIV, BOLOGNA – 14/1 MAGNOLIA, MILANO

Arriva dalla Norvegia è giovanissima e ha già conquistato parecchi cuori. Aurora nei prossimi anni è destinata a diventare una delle più grandi cantanti europee e mondiali, non perdetevi queste date perché le prossime potrebbero costarvi molto di più.

CASO

11/1 BRONSON, RAVENNA – 12/1 EDONE, BERGAMO – 20/1 RED ZONE ART BAR, VERONA

Un’ epidemia di Casomania potrà manifestarsi nelle prossime settimane per tutta la penisola. Nel caso abbiate già contratto la malattia, verrano distribuiti medicinali appositi durante queste date.

BEHEMOTH +AT THE GATES +WOLVES IN THE THRONE ROOM

16/1 ALCATRAZ, MILANO

Una buona dose di schiaffi in faccia per un trittico che non lascerà nulla sul campo. Serata da non perdere se il metal è la vostra religione.

DEMENTED ARE GO

16/1 MAGNOLIA (MILANO) – 17/1 FREAKOUT, BOLOGNA

Prendete il punk, mettetegli in braccio un contrabbasso e truccatelo da zombie, il risultato saranno i Demented Are Go. Se manca ancora qualcosa, aggiungete un pizzico di blues e non perdetevi questi concerti.

FANGS ON FUR

16/1 FREAKOUT, BOLOGNA – 17/1 LIGERA, MILANO

I Fangs on Fur Arrivano da Los Angeles e riportano a galla il deathrock, genere che ormai pochi percorrono, ma che, come tutti i derivati del punk, pare non invecchiare mai

I’M NOT A BLONDE

17/1 CIRCOLO OHIBO, MILANO

Una sola data delle bravissime I’m Not A Blonde per salutare gli amici, prima di partire per un tour fra Germania e Austria. Non mancate.

RICCARDO SINIGALLIA

17/1 TORINO, HIROSHIMA MON AMOUR – 18/1 LATTERIA MOLLOY, BRESCIA – 19/1 LOCOMOTIV, BOLOGNA

Dopo averlo celebrato sulle pagine di Rumore, ora è giunto il momento di apprezzarlo dal vivo: Riccardo Sinigallia.

SOVIET STUDIO FEST:

A TOYS ORCHESTRA, ALCESTI, BOB BALERA, LIMONE

18/1 VINILE, BASSANO DEL GRAPPA (VI)

La piccola etichetta indipendente veneta organizza la sua festa e chiama a raccolta le sue band più un grande ospite: gli A Toys Orchestra.

MONARCH

18/1 LIGERA, MILANO – 19/1 FREAKOUT, BOLOGNA

Altro appuntamento imperdibile per gli amanti del metal, con i Monarch, alfieri del doom dalla Francia. Ritmi rallentati e accordi che si propagano come un terremoto.

GIARDINI DI MIRÓ

18/1 SANTERIA SOCIAL CLUB, MILANO – 19/1 LUMIERE, PISA

Il ritorno dei Giardini Di Mirò è una grande notizia, ma lo è ancora di più il loro ritorno sui palchi italiani, ma anche cinesi. Infatti da aprile, quando le date italiane volgeranno al termine saliranno su un aereo che li porterà a fare ben 9 date in oriente.


  • 83
    Shares