• 73
    Shares

Dieci video, una settimana, la nostra selezione.
Dal 17 al 23 dicembre 2018

1. Paul McCartneyWho Cares

Un video fra Maniac (non solo perché c’è Emma Stone) e i vecchi trip beatlesiani per una buona causa: “la mia speranza è che se c’è qualche ragazzino bullizzato – e ce ne sono… forse ascoltando questa canzone e guardando il video, potrebbe pensare che non va così male… che è il tipo di cosa a cui puoi reagire e riderci su e andare avanti”.

2. Alice GlassI Trusted You

“Le vacanze sono deprimenti così ho pensato di darvi una delle mie canzoni più deprimenti”. E se la canzone è depressiva, il video non è da meno, con una Alice Glass mesta e solitaria in mezzo a luci colorate ma che a tutto fanno pensare tranne che alle feste. Buon Natale, anzi no.

3. Rivers CuomoTwo Broken Hearts

Periodo produttivo per Rivers Cuomo, al lavoro con i Weezer, di cui a marzo uscirà il nuovo album, e anche da solo. E pare divertirsi molto anche in veste solista, a fare video in cui se ne va in giro ad amoreggiare e memare in forma di bitmoji. È la cosa più nerd che vedrete in questi giorni.

4. Steve MasonWalking Away From Love

Il nuovo album dell’ex Beta Band si intitola About The Light, e il primo singolo è già parecchio luminoso, così come il soleggiato video. Non a caso ha voluto coinvolgere anche per le registrazioni del disco la band live, “perché volevo catturare l’energia che produciamo quando suoniamo dal vivo”.

5. Populous & Lucia MancaToyboat

SuONO è il tributo italiano a Yoko Ono, nato dal progetto di Matteo B. Bianchi di rivalutare l’opera dell’artista di cui è fan da sempre, per far sì che non venga più considerata solo “la donna che ha fatto sciogliere i Beatles”. Il video di Toyboat, prodotto da Eurocrash con la direzione artistica di Stefano Libertini Protopapa, è il primo estratto.

6. The Raconteurs Now That You’re Gone

Gia Genevieve, l’artista di burlesque protagonista del video, dice: “il video ha un approccio rock and roll all’intero range di emozioni attraverso cui passa una persona col cuore spezzato. La sensazione di sentirsi fragile, arrabbiato, rancoroso e alla fine la forza di superare tutto questo. Ho passato del tempo bellissimo collaborando con artisti e persone fantastici”.

7. The RaconteursSunday Driver

Doppio ritorno con doppio video per i Raconteurs di Jack White dopo ben dieci anni di silenzio. Mentre il video di Now That You’re Gone è cinematografico e sentimentale, questo è semplice quanto vorticoso. Diretto dal fotografo, regista e artista del 3D Steven Sebring è stato realizzato ai Sebring Revolution Media Lab di New York.

8. William TylerCall Me When I’m Breathing Again

William Tyler, chitarrista che ha collaborato fra gli altri con Silver Jews e Lambchop, si appresta a dare un seguito al primo lavoro solista Modern Country. Nel singolo che anticipa l’album in uscita a gennaio, insieme a Meg Duffy “usa la chitarra come un’estensione delle esperienze vissute a Los Angeles”, dove si è trasferito da qualche tempo.

9. 2 ChainzGirl’s Best Friend ft. Ty Dolla $ign

I migliori amici di una ragazza sono i diamanti, i trattamenti da spa e le serate in locali IN, oppure il divano, un cuscino morbidoso e la tv? Tutte e due le cose, nel nuovo divertente video di 2 Chainz, dove una serata divano-e-tv si trasforma magicamente in una seratona zeppa di glamour scintillante.

CAC

10. Cardi B – Money

Uno dei nomi più caldi del 2018 in ambito rap: Cardi B. Money è un po’ il riassunto della visione provocatoria dell’attuale regina dell’hip hop. Regina almeno in termini di risultati e vendite: prima donna rapper ad essere alla numero uno della classifica US Billboard con due singoli. Pole dance, un museo, stanze scure e una schiera di donne pericolose che seguono la loro musa ispiratrice.


  • 73
    Shares