Gli Elius Inferno & The Magic Octagram nascono a Londra nel 2015 dall’unione di due amici musicisti: Donato Guitto, già nei fiorentini Hacienda, ed Elio di Menza, che reclutano poi per il progetto altri artisti della scena fiorentina/londinese come Dead CoastGo!ZillaHacienda, Plastic Man. Della band psichedelica italiana ne avevamo già scritto durante l’intervista nel numero di gennaio 2018 dedicato ai nomi più promettenti di quest’anno in merito all’uscita del loro album e prima ancora, in occasione della premiere del primo video della band. L’album d’esordio si intitola Rat In Space è stato missato da Alberto Ferrari dei Verdena, ed uscito per  Annibale Records.

Prima delle nuove date annunciate (che potete leggere più in basso), Rumore vi presenta in anteprima il nuovo video diretto sempre da Pierfrancesco Marinelli (Montaggio di Andy Trem) che è Lost Divine, brano di chiusura del loro lavoro. Il videoclip vede due loschi individui non ben identificati in giro in moto guardati dai passanti e dalla gente in modo alquanto strano.

Tour estivo:

13/8 – Sziget Festival (HUN), Europe stage
19/8 – Grottaglie (TA), Cinzella Festival w/Goblin
28/8 – Padova, Parco della Musica
29/8 – Treviso, Home Festival

Qua sotto, potete guardare il video di Lost Divine: