Dieci video, una settimana, la nostra selezione.

Dal 23 al 29 luglio 2018

1. Jack WhiteCorporation

“Conosco solo un artista abbastanza coraggioso da permettermi di realizzare un’idea come questa”, dice Jodeb, regista del video per il nuovo singolo tratto da Boarding House Reach, “ed è Kack White. Mi sento fortunato che lui e il suo team si sono fidati di me e mi hanno fatto esprimere a pieno la visione che avevo, è stato molto speciale.”

2. Blood OrangeJewelry

Diretto dallo stesso Devonté Hynes aka Blood Orange, Jewelry è il nuovo video che anticipa Negro Swan, l’album in uscita a fine agosto, e vede protagonista la scrittrice e attivista per i diritti delle persone transgender Janet Mock, oltre a Ian Isiah e a Kai The Black Angel (se avete presente la copertina del disco capirete).

3. Long NeckElizabeth

Lily Mastrodimos, mente, voce e anche di più dei Long neck ama tutto del suo New Jersey. Anche il lato oscuro, evidentemente, quello popolato di leggende metropolitane e storie dell’orrore da raccontare intorno al falò, e che sono alla base del video di Elizabeth, scritto e diretto dalla sorella Ruby Mastrodimos.

4. Mothers Pink

“Pink”, spiega Kristine Leschper, “fa i conti con il passare del tempo. Descrive una serie di ricordi in macchina – macchine della mia infanzia, del passato recente e del presente – e conseguenti sentimenti di rimozione dell’infantile e impotenza. Il video vuole ricambiare queste tre scene di pigrizia, attraverso azioni limitate e un set minimalista diviso in tre parti”.

5. Roy Paci & Aretuska ft. Willie PeyoteSalvagente

“Ecco il nuovo video di SALVAGENTE. Io e mio fratello Willie Peyote per dire col sorriso che non bisogna aver paura di prendere posizione”, scrive Roy Paci presentando il video del brano scritto a quattro mani, diretto da Fernando Luceri e con un cameo di Madaski. Una presa di posizione fin troppo esplicita, a un passo dalla retorica, ma comunque necessaria.

6. Josh T. PearsonA Love Song (Set Me Straight)

Una canzone d’amore, e un video d’amore: un uomo, una donna, una Cadillac rosa e il deserto sconfinato, è il concept semplice ma di grande effetto cinematografico del nuovo singolo tratto da The Straight Hits!, girato in messico e diretto da A.J. Gómez.

7. Counterparts Monument

Nuovo EP per i canadesi Counterparts e nuovo video, essenziale, anzi scarno, diretto, sgranato, tutto vita vissuta sul palco, sotto il palco, in hotel, in viaggio, divertimenti camerateschi, urla, sudore, alcol, videogiochi e rock’n’roll. Tutto cento per cento hardcore. Almeno fino all’ultima inquadratura.

8. Bad MovesSpirit FM

Album di debutto per la band di Washington, che con il video di Spirit FM sembra voler fare una dichiarazione di colorato anticonformismo: in un mondo in cui tutti sono incoraggiati, per non dire obbligati, anche se “solo” per convenzione sociale, a vestire di bianco, la protagonista vestita di blu mostra tutta la sofferenza del sentirsi diversi.

9. Metric Dressed to Suppress

Il video di Dressed to Suppress, espressivo nella sua semplicità in bianco e nero, rende bene il conflitto espresso da “una delle canzoni più intense del nuovo album. Il contrasto fra l’apertura delicata e sognante e i riff pesanti delle strofe e del ritornello si sposano con gli emotivamente drammatici cambiamenti che ognuno di noi attraversa quando si permette di essere vulnerabile”.

10. Mike Pace and the Child ActorsEscape the Noise

Come scappare dal rumore secondo l’ex Oxford Collapse: con un video surreale e divertente, tratto da un album che è “il mio grande disco pop… o almeno il tentativo da uomo di quasi 40 anni cresciuto con una dieta a base di indie rock noisy che anni dopo ha scoperto le meraviglie del prog, dei cantautori soft e dell’AOR grazie allo scaffale delle offerte”.

E se non vi sono bastati questi video, qui potete guardarne altri (Arctic Monkeys, Oneohtrix Point Never, Go!Zilla, Tyler, The Creator e ASAP Rocky, Comaneci, Lydmor, Idles)