• 101
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    101
    Shares

Sarà inaugurata giovedì 17 maggio alla galleria Ono arte contemporanea di Bologna la mostra Glad to be Glam: fotografie di Michael Putland, retrospettiva attraverso 50 scatti sull’opera del fotografo che ha immortalato le icone del glam come David Bowie, Marc Bolan, Elton John, i Queen, fino a George Michael, i Kiss e ai Duran Duran che hanno portato avanti una rivoluzione culturale e visiva nel decennio di maggior crisi britannico. Come spiegano i curatori:

se già dal nome, una abbreviazione di Glamour, il riferimento al lato estetico è evidente, è altrettanto difficile circoscrivere il Glam che, pur nel suo essere un genere musicale, sul fronte visivo e dello stile ha influenzato artisti anche molto diversi. Loro comune denominatore era il colore, l’eccesso di spettacolarizzazione della performance che andava di pari passo con un abbigliamento e un trucco vistoso e a base di brillantini.

La mostra, che si potrà visitare fino al 29 luglio, è la prima di una serie che Ono realizzerà nella stagione 2018/19 per indagare la cultura popolare e lo stile inglese dagli anni 50 ad oggi.


  • 101
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    101
    Shares