Ascoltate voi stessi e guardate nell’Infinito e dello Spazio e del Tempo. Là echeggiano il canto degli Astri, la voce dei Numeri, l’armonia delle Sfere. – Ermete Trismegisto –
Cosa cantano gli astri a marzo 2018. L’oroscopo di Rumore aggiornato ogni settimana

di Sofia Antinori

ARIETE

Sei impaziente, Ariete. Ti senti come il protagonista di un brano dei Velvet Underground: una matricola all’incrocio tra Lexington Avenue e la Centoventicinquesima a Harlem, che aspetta il suo pusher. Pronto a spendere ventisei dollari in estasi chimica, divorato dall’astinenza. L’anticipazione ti rende nervoso. L’attesa ti consuma, ti rende diffidente. Scalpiti, ti alzi e risiedi ritmicamente a intervalli di sette secondi. Sei assuefatto a ritardi e imprevisti. Se però il tuo pusher si chiama Sole – te lo suggerisce il laborioso Marte – vale la pena pazientare ancora un po’. Arriverà, con abbondanti dosi di luce. E non chiederà compensi.

Settimana 2 – 11-17 marzo
Se la vita ti regala alberi di limoni, fai limonate… poi vendile.

Settimana 3 – 18-24 marzo
Ricorda. Ti pieghi ma non ti spezzi. Come “alberi giovani d’inverno”.

settimana 4 – 25-31 marzo
Fiat lux. In flusso continuo. Vietato indossare occhiali da sole.

TORO

Primavera. È l’ora delle pulizie. O del decluttering, se usi il metodo Marie Kundo. Liberati, caro Toro, da tutte le catene che ti costringono a terra. Errori, recriminazioni, pensieri negativi. Abbandona in un angolo la zavorra dell’abitudine. Perdonati e renditi una tabula rasa. Su cui scrivere la tua canzone più breve ma più bella. Senza furia punk, ma con la “calma complessa” degli Smiths: una melodia che si fissa in testa e richiede loop infiniti, armonie che occupano con ardire spazi piccoli, espandendosi. Ricordandoti, però, di rimanere rigorosamente sotto i due minuti e i pianeti la renderanno un singolo da hit parade.

Settimana 2 – 11-17 marzo
Stop alla negatività. Il tuo cuore batte? Allora sei vivo. Ed è ciò che conta, in questo momento.

Settimana 3 – 18-24 marzo
Non sparare per autodifesa, spara l’autodifesa

settimana 4 – 25-31 marzo
A volte, bisogna saper essere un giocoliere con quattro mani…

GEMELLI

Verrebbe da dirti, declinando in senso cosmico le parole dei Frankie Goes To Hollywood, Relax, don’t do it, inquieto Gemelli, ma il tempo dell’inazione è finito. Saturno è partito, ma se Marte e Nettuno fanno qualche dispettuccio, l’unica soluzione è scrollarteli di dosso… ballando. Muovendo anche e braccia, libero e sciolto. Sgombererai la mente, ricalibrerai i pensieri, troverai la direzione. Sei quasi in dirittura d’arrivo. La strada è sgombra, il cielo è limpido, perché limitarsi? Perché ostacolare il cambiamento? Affrontalo a testa alta, assecondalo. L’unico limite sei tu. Non aver paura e ricorda le parole di LaRoux: “Stavolta sei a prova di proiettile”. Segui il suo ritmo e niente e nessuno potrà scalfirti.

Settimana 2 – 11-17 marzo
Il quotidiano vi stressa? Fate finta che sia il weekend. Che vi piacciano o meno i pancake alla banana.

Settimana 3 – 18-24 marzo
Non c’è nulla di male a mettersi in pantaloncini, buttare via le scarpe e trascorrere la giornata in riva al mare.

settimana 4 – 25-31 marzo
Se non sei ancora convinto, convinciti. E canta a squarciagola

CANCRO

Tutti crediamo in qualcosa. Tutti abbiamo un’idea del nostro paradiso personale. La prima volta che ne parliamo sembra una costruzione senza fondamenta destinata a galleggiare nello spazio sconfinato dell’immaginazione. Eppure – garantisce Björk, una che di secondo mestiere potrebbe fare l’architetto di universi alternativi in terra – se continui a crederci quell’idea si rafforza al punto da assumere contorni reali. Questo mondo, caro Cancro, tu lo costruisci insieme a Mercurio/Venere/Nettuno trigoni al tuo sole. Devi solo metterci lo spirito giusto per sfidare gli ostacoli (occhio a Plutone e Saturno e ai loro piccoli agguati). Se in corsa verso il paradiso. Continuate a correre.

Settimana 2 – 11-17 marzo
Sensazione di smarrimento? Predi la bussola e “trova la direzione per via magnetica”.

Settimana 3 – 18-24 marzo
Ti senti al centro di un confuso alternarsi di forze centrifughe e centripete? Non mollare. Non deviare la rotta. Resisti.

settimana 4 – 25-31 marzo
Il dubbio non esiste più. Benvenute certezze.

LEONE

Ti vengono lanciate sfide simili alle dodici fatiche di Ercole moltiplicate per un numero tendente a infinito. Tu, amico Leone, per natura le accetti tutte. E a ogni vittoria, gonfi il petto. Attento, però, a non farti schiacciare. Potreste finire in un circolo vizioso e condividere il destino del rapper T.I., aka “il Re del Sud”, che, agli arresti domiciliari nel 2008 per acquisto illegale di armi da un agente federale sotto copertura, entrò in un carcere l’anno successivo senza potersi godere il successo dell’album Paper Trail. Allora fermati un momento, rifletti e seleziona. Se non vuoi pagare una multe. O Finire in prigione senza passare dal via.

Settimana 2 – 11-17 marzo
Le sfide sono tante, milioni di milioni. Ma impara a scegliere quali affrontare.

Settimana 3 – 18-24 marzo
Sfoggia pure il tuo super-potere, ma sappi che il troppo rischia di suscitare antipatie. Sii un supereroe generoso.

settimana 4 – 25-31 marzo
Non è importante quanti pugni sai incassare o assestare, l’importante è avere la forza di rialzarti quando sei al tappeto.

VERGINE

Hai la netta impressione che le promesse di un 2018 libero dal pesante Saturno non siano state affatto mantenute. Il miraggio dei mesi precedenti sembra scoppiato come una bolla di sapone. Fai un passo indietro, Vergine, e considera che per rinascere ogni fenice deve prima bruciare. Adotta il motto della città di Detroit – che di incendi, desolazioni e crisi è l’immagine simbolo – “Speramus meliora, resurget cineribus”, ammassa con meticolosa cura in quel lazzaretto in cui hai vissuto finora, miserie, fantasmi, tribolazioni, prove,stenti e appicca un grande fuoco. Assicurati che tutto, proprio tutto sia ridotto in cenere e spicca il salto e spiega le ali. In men che non si dica sarai tanto in alto da assaporare aria nuova. Fresca. Rigenerante. Era ora.

Settimana 2 – 11-17 marzo
Un po’ meno chiacchiere, un po’ più di azione per favore. Alzati e cammina!

Settimana 3 – 18-24 marzo
Voltati e affronta l’estraneo. Ma prima ricordati di alzare il sedere dal divano…

settimana 4 – 25-31 marzo
Sai di essere una persona nuova quando canti. Anche se non sai cosa stati cantando

BILANCIA

In questo momento sei in stand-by, cara Bilancia. Bloccata in una stanza d’albergo, come il caro vecchio Pink, a fare zapping compulsivo. Impegnata a recitare un ruolo che ti sei guadagnata ma che a volte è difficile mantenere. A lasciare priva di sbavature l’immagine di te che vuoi proiettare all’esterno. Non ci credi? Allora cos’è quell’inquietudine che ti pervade? Impara a praticare la levità. Non hai bisogno di rivoluzioni, solo di far affiorare imperfezioni e pensieri non allineati senza preoccupazioni. Di staccarti da te stessa e osservare bene il mondo, andando oltre la superficie. Anche il più improbabile degli interlocutori potrebbe regalarvi punti di vista utili. Anche tra macerie e devastazioni potrebbe esserci un fiore.

Settimana 2 – 11-17 marzo
“La mia osservazione si potrebbe facilmente scambiare per cinismo. Ma uno di noi ha frainteso”. Chi?

Settimana 3 – 18-24 marzo
“Hai una finestra sulla schiena”. A volte converrebbe aprirla. Far passare aria.

settimana 4 – 25-31 marzo
A volte sei tu il tuo diavolo sulla spalla. Balla e scrollatelo di dosso.

SCORPIONE

In un mattino d’aprile, sul finire dei propizi anni Sessanta, George Harrison se ne stava beatamente seduto nel giardino di Eric Clapton con l’immancabile chitarra tra le braccia. Si godeva il sole spuntato improvvisamente dopo i lunghissimi e apparentemente infiniti inverni inverni britannici. Ecco il sole. Ecco la canzone, figlia di una sensazione semplice quanto reale, che scrisse di getto. Ecco spuntare anche il tuo sole, Scorpione. Che ti regala nuova linfa, ti fa sbocciare. Ti invita a praticare serenità, ottimismo e un pizzico di autocompiacimento. A patto che rimaniate sempre combattivi. E che al sole non vi avviciniate troppo. Come Icaro potreste bruciarvi le ali.

Settimana 2 – 11-17 marzo
Lasciati condurre sull’unica via possibile, nel posto dove si incontrano tutte le vene…

Settimana 3 – 18-24 marzo
Hai solo bisogno di una mano che ti sollevi, al tuo punto massimo. Quella mano è la tua.

settimana 4 – 25-31 marzo
Tutti vogliono una vita migliore. Allora lotta e conquistatela.

SAGITTARIO

All’inizio del millennio la cantante Pink ricevette un inatteso e disinteressato regalo. Una canzone, Feel Good Times, che Beck aveva scartato dalla tracklist di Midnight Vulture , senza pretendere che fosse considerata una cover. Pink la incise, le impresse il suo marchio funk-rock e il brano diventò la colonna sonora del film Charlie’s Angles: Più che mai. Ecco, Sagittario, questo mese avrai parecchi ghostwriter, i tuoi pianeti alleati, che ti regaleranno abbondanza di hit dal grandissimo potenziale. Sta a te cercare di portarle ai piani alti delle classifiche che ti interessano. Non sottovalutare, però, qualche inatteso avversario, battilo con proverbiale furbizia e… arrangiamenti inattesi.

Settimana 2 – 11-17 marzo
Siete scettici. Vi sembra che tutto sia una truffa nigeriana. Non lo è.

Settimana 3 – 18-24 marzo
“L’intuito mi porta qui. L’intuito mi porta ovunque”. Ricordalo.

settimana 4 – 25-31 marzo
Ignora le interfernze esterne che offuscano la visuale. Sta per apparire un nuovo orizzonte.

CAPRICORNO

C’era una volta Fly, una ragazza che credeva di aver perso i suoi sogni. Di aver perso treni e paesaggi. Aveva la sensazione che il corriere avesse consegnato ad altro indirizzo i doni della vita. Chiuse gli occhi, immaginando ciò che poteva essere se tutto fosse andato in modo diverso, e quando li riaprì, anziché ritirarsi nell’autocommiserazione, “guardò i cieli in tempesta sapendo che poi sarebbe spuntato il sole”. Segui il suo esempio, Capricorno, goditi il temporale e aspetta fiducioso il sole. Dimentica il caos disseminato da Plutone e segui la luce di Nettuno. Ottimizza. Vola basso, creati un ritmo costante. E trattieni l’urgenza di considerare il tuo presente la scena finale di un film drammatico.

Settimana 2 – 11-17 marzo
Non c’è mai una fine. Non c’è mai un addio. Ricordalo e dimentica le difficoltà, mentre attendi tempi migliori.

Settimana 3 – 18-24 marzo
Il destino è in agguato. Ma non farà male. Tranne che per una certa freccia scagliata sul tuo cuore.

settimana 4 – 25-31 marzo
La “sacra” arte del tubthumping ti ordina di spintonare le avversità e trovare un varco verso il buffet.

ACQUARIO

Arriva il sole, il ghiaccio si scioglie, vanno via le coperte, e tu, caro Aquario, rimani a nudo. La vulnerabilità che hai nascosto sotto piumoni e plaid viene esposta. E, adesso, scopri che non c’è niente di male a farti vedere “sospeso e aperto”, “potenzialmente amabili e perpetuamente umano”. Fattene un vanto, senza esagerare. E riprendi pure le fila di tutto ciò che avevi lasciato in sospeso: progetti, ipotesi, folgorazioni, infatuazioni, illuminazioni. Al sole ti apparirà più chiara la strada da seguire, insieme a nuovi spazi da occupare e varchi da riempire con l’intuizione. E, stavolta, non si tratterà di miraggi.

Settimana 2 – 11-17 marzo
Tutto arriva. Tutto passa. L’importante e possedere la (vera) arte di rimanere a galla.

Settimana 3 – 18-24 marzo
Trova il MacGyver che è in te e riuscirai anche a fuggire da un edificio in fiamme.

settimana 4 – 25-31 marzo
Sii sempre il colore richiesto dalla circostanza. Almeno per un po’.

PESCI

Il mese del tuo compleanno è un fiorire di trionfi, Pesci. Ce l’hai fatta, sei entrato di diritto nel circolo dei vincitori. Brilli di luce propria e… susciti una certa antipatia, diciamolo. Ma a chi vuole rovinarti la festa o convincerti del contrario, ricorda la parabola del signor Curtis James Jackson, da South Jamaica, Queens. Cresciuto e pasciuto tra spaccio di stupefacenti e sfoggio di armi da fuoco, sopravvissuto a nove proiettili nel corpo, è diventato uno dei rapper più ricchi al mondo. E ne è giustamente soddisfatto. Arrivare a certe vette non è peccato. Con Giove al tuo fianco, goditi la vista e respira. Chiedi, osa, concedi. E ringrazia.

Settimana 2 – 11-17 marzo
Hai vinto alla lotteria. Le porte si aprono da sole. È quasi sempre oro quel che luccica.

Settimana 3 – 18-24 marzo
Sentiti pure una “Porsche senza freni”. Ma ricorda sempre di mettere il casco.

settimana 4 – 25-31 marzo
“Ecco, ci siamo. Ed è solo l’inizio”. Cos’altro c’è da aggiungere? Proponi, sottoponi, inventa.