Si intitola molto semplicemente 7, il settimo album dei Beach House, che sarà pubblicato via Bella Union l’11 maggio, e di cui abbiamo già potuto ascoltare i singoli Lemon Glow e Dive. Tutti i brani del disco sono stati composti a Baltimora e registrati e mixati a Stamford e Los Angeles, e diversamente dagli ultimi quattro album, non ha un vero e proprio produttore. Sonic Boom degli Spacemen 3 (Peter Kember) è stato una presenza fondamentale, aiutando Alex Scally e Victoria Legrand a mantenere i brani vivi e freschi, proteggendoli dagli elementi distruttivi di uno studio, come la sovrapproduzione e l’eccessiva perfezione, mentre James Barone, batterista live dal 2016 ad oggi, ha suonato l’intero album, aiutandoli a mantenere il ritmo al centro dei brani.

Questa è la tracklist:

01. Dark Spring
02. Pay No Mind
03. Lemon Glow
04. L’Inconnue
05. Drunk in L.A.
06. Dive
07. Black Car
08. Lose Your Smile
09. Woo
10. Girl of the Year
11. Last Ride