• 87
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    87
    Shares

Il 1 dicembre è una data da cerchiare sul calendario per gli appassionati di Neil Young: non solo l’uscita del nuovo album The Visitor, ma anche il lancio di un archivio online contenente tutti i brani registrati da Young. Solo un anno fa era stata resa disponibile la discografia del canadese su Spotify.

La timeline interattiva dell’archivio è “un posto che potete visitare e fare esperienza di ogni canzone mai registrata nella qualità più alta permessa dal vostro dispositivo. All’inizio, tutto sarà gratis”. Ci sono anche credits, memorabilia, video, articoli e foto relativi ai brani. Lo streaming è via Xstream Music, il servizio da lui lanciato di recente.


  • 87
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    87
    Shares