“Non credo nei fantasmi ma credo che i posti possano essere infestati dal loro passato”. Su questa convinzione si fonda il nuovo album di Stephen Wilkinson, aka Bibio che dopo A Mineral Love (2016), torna con Phantom Brickworks in uscita il 3 novembre via Warp.

Phantom Brickworks è una raccolta di pezzi perlopiù improvvisati, che per qualche anno mi hanno fornito un accesso mentale dentro luoghi e tempi – qualcuno reale, qualcuno immaginario, altri una combinazione di entrambi. Gli esseri umani sono molto sensibili alle atmosfere dei posti, che possono aumentare o alterarsi drammaticamente quando impari qualcosa sul contesto della loro storia. Echi e voci possono essere uditi a volte, in un modo o in un altro. I luoghi qualche volte hanno delle cose da dire.

Bibio ha diffuso un primo brano e relativo video, che potete vedere qui sotto: