Sul numero di marzo di Rumore trovate la recensione di La Chitarra il Bosco lo Spleen, terzo disco solista del musicista laziale Strueia dopo From the appartamento to Eternity (2011) e Morolo (2014), entrambi pubblicati per la 42 Records. Uscito lo scorso 10 febbraio per MiaCameretta Records/Noia Dischi, il disco segna una svolta stilistica dell’ex membro degli Shout verso sonorità lo-fi e garage.

Qui sotto potete vedere in esclusiva il video del suo singolo Una Coppia, ideato e curato da Bubi, visual artist di base a Roma. Di seguito trovate un commento al brano dello stesso Strueia:

Una piccola rivincita. Quando salivo sull’autobus per andare a scuola c’era una coppia di ragazzi poco più grandi di me che ascoltava tutte le mattine la cassetta di qualcuno dividendosi gli auricolari. Io avevo ancora le cuffie sfigate del walkman e li guardavo col ghigno soddisfatto di chi si gode appieno la stereofonia di Use Your Illusion I e II. Erano anni che volevo scriverci una canzone. Una piccola rivincita dicevo: la loro! Su di me che probabilmente non capivo la natura romantica del gesto non andando oltre alle osservazioni tecniche da sfigato, quanto loro non capivano che probabilmente uno dei due si stava perdendo il basso. Non importa davvero! Nel testo ho messo Pet Sounds perché nel periodo in cui l’ho scritto non ascoltavo altro e volevo omaggiare la band più grande del mondo dopo Elvis Presley. La prima take del brano era venuta fuori una cosa molto stoner, più bassa di un tono e con Marcello Newman che faceva un assolo di chitarra pazzesco a torso nudo sotto al sole di luglio. Poi abbiamo optato per inserire nel disco una delle numerose take successive, più alta di un tono e velvetundergroundizzata col pianoforte martellante e Ettore che fa un assolo di chitarra pazzesco col maglione e il raffreddore.